Liberate Padre Gigi

Crema, veglia di preghiera per chiedere la liberazione di padre Gigi Maccalli

Quattro cortei confluiranno in cattedrale a partire da quattro luoghi simbolo della città.

Crema, veglia di preghiera per chiedere la liberazione di padre Gigi Maccalli
Crema, 14 Settembre 2020 ore 14:26

Giovedì 17 settembre 2020 si terrà una veglia di preghiera per le strade di Crema per chiedere la liberazione di padre Gigi Maccalli.

Veglia di preghiera in città

La Diocesi di Crema ha organizzato una veglia di preghiera per la liberazione di padre Gigi Maccalli. L’appuntamento è stato fissato per giovedì 17 settembre 2020, quando quattro cortei raggiungeranno la cattedrale partendo da luoghi simbolo della vita quotidiana.

I quattro luoghi simbolo

Alle 20.30 si partirà dai luoghi del servizio, della scuola, del lavoro, del tempo libero, ovvero dal Centro Anfass in via Mulini, dall’Istituto Sraffa, dal Centro Longoni-Brico, dal ponte ciclopedonale sul Serio. I cortei confluiranno in cattedrale, dove alle 21.30 il vescovo Daniele Gianotti chiuderà la serata con la preghiera conclusiva.

Il rapimento

Il sacerdote originario di Madignano (Cr), da tempo attivo in Africa, era stato rapito nella notte tra domenica 16 e lunedì 17 settembre 2018 in Niger. Portato via, dalla sua parrocchia di Bomoanga, nella zona di Niamey, da rapitori che lo hanno colto di sorpresa nel sonno. Da allora, più nessuna traccia fino al video, diffuso in esclusiva dal quotidiano Avvenire, che risale allo scorso 24 marzo, nel quale Padre Maccalli pronuncia poche parole: “Mi chiamo Pier Luigi Maccalli, di nazionalità italiana, oggi è il 24 marzo”. Poi ancora silenzio.

Cede la piattaforma aerea e cade al suolo: infortunio sul lavoro per un operaio 44enne

TORNA ALLA HOME

Turismo 2020
Top news regionali
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia