Appello a vaccinarsi

Moratti: "In Lombardia disponibili vaccini per tutti, giacenza di oltre 650mila dosi"

"Gli adolescenti e i giovani hanno recepito con forza il nostro appello, che ripeto per ogni cittadino".

Moratti: "In Lombardia disponibili vaccini per tutti, giacenza di oltre 650mila dosi"
Attualità Cremona, 22 Agosto 2021 ore 12:59

"Teniamo alta l'attenzione in questi ultimi dieci giorni di agosto - spiega la vicepresidente di Regione Lombardia e assessore al Welfare Letizia Moratti - per ribadire l'importanza di vaccinarsi: per sé, i propri cari, quanti ci vivono vicini e chi frequentiamo nella vita di tutti i giorni. Gli adolescenti e i giovani hanno recepito con forza il nostro appello, che ripeto per ogni cittadino".

Moratti: "Lombardia ha dosi per tutti"

"Assicuro i lombardi che abbiamo dosi a sufficienza per tutti - prosegue l'assessore al Welfare - e rilancio quindi l'invito a vaccinarsi. È importante che familiari, amici, colleghi riprendano questo tema, caldeggiando i dubbiosi e gli indecisi a compiere un gesto che metterà al sicuro innanzitutto loro stessi, poi i loro cari, quindi tutta la comunità lombarda: nel nostro piccolo possiamo aiutare il Paese a una ripresa più vigorosa e sicura".

Le dosi vaccinali consegnate dal Governo alla Lombardia dal 1° agosto 2021 ad oggi sono 1.679.780, così suddivise: 7.280 Janssen, 384.210 Moderna e 1.288.290 Pfizer/BioNTech. Le giacenze attuali di vaccino nella nostra regione, su un totale di 651.834 dosi (95,3%), sempre secondo i dati del Governo, sono le seguenti: Janssen 51.290 dosi (84,8%), Moderna 146.706 dosi (91,4%), Pfizer/BioNTech 491.974 dosi (94,9%), Vaxzevria (AstraZeneca) 38.136 dosi (100%); le percentuali si riferiscono al somministrato rispetto al consegnato.

In particolare, le giacenze negli Hub delle otto Ats regionali sono di 990.685 dosi, di cui 653.670 PfizerBiontech, 84.820 AstraZeneca, 201.440 Moderna e 50.755 Janssen.

Di seguito il dettaglio Ats per Ats, suddivise per le quattro marche di vaccini:

- Bergamo: 96.537 (totale), di cui 79.872 (PfizerBiontech), 2.040 (AstraZeneca), 13.040 (Moderna) e 1.585 (Janssen);
- Brescia: 118.895, di cui 77.850, 12.730, 25.900 e 2.415;
- Brianza: 91.530: di cui 56.160, 12.280, 23.040 e 50;
- Insubria: 124.324: di cui 78.684, 17.880, 26.420 e 1.340;
- Milano: 430.389: di cui 272.904, 31.240, 81.060 e 45.185;
- Montagna: 34.992: di cui 21.852, 4.280, 8.860 e 0;
- Pavia: 35.989: di cui 27.774, 2.470, 5.640, 105;
- Val Padana: 58.029, di cui 38.574, 1.900, 17.480 e 75.

Attualmente le giacenze presenti invece nei Centri vaccinali delle otto Ats regionali, sono 141.878 dosi, di cui 77.388 dosi PfizerBiontech, 22.980 AstraZeneca, 33.760 Moderna e 7.750 Janssen.

Di seguito infine, il dettaglio per ogni Ats, suddivise sempre per ciascuna delle quattro marche di vaccini:

- Bergamo: 23.053 (totale), di cui 10.758 (PfizerBiontech), 4.380 (AstraZeneca), 7.210 (Moderna) e 705 (Janssen);
- Brescia: 25.412, di cui 17.562, 1.600, 4.850 e 1.400;
- Brianza: 21.484: di cui 13.194, 4.040, 3.360 e 890;
- Insubria: 11.497: di cui 3.552, 1.890, 5.030 e 1.025;
- Milano: 39.826: di cui 21.276, 8.090, 8.040 e 2.420;
- Montagna: 1.623: di cui 588, 22,0 530 e 285;
- Pavia: 9.519: di cui 4.404, 1.830, 2.910 e 375;
- Val Padana: 9.464, di cui 6.054, 930, 1.830 e 650.