Tendenza al ribasso

Covid: dati positivi, Lombardia zona arancione il 27 novembre? La situazione a Cremona

Il monitoraggio settimanale conferma il rallentamento della curva epidemiologica e l’abbassamento dell’indice Rt.

Covid: dati positivi, Lombardia zona arancione il 27 novembre? La situazione a Cremona
Cronaca Cremona, 23 Novembre 2020 ore 12:45

Covid: i dati si confermano positivi, Lombardia verso la zona arancione il 27 novembre? La situazione dei contagi a Cremona e provincia.

Covid: i dati si confermano positivi, verso la zona arancione?

E’ ufficialmente partito il countdown in vista del declassamento della Lombardia da zona rossa a zona arancione. Se gli indicatori emersi nelle ultime settimane dovessero confermarsi stabili, infatti, la Regione potrebbe chiedere un allentamento delle misure restrittive al Ministero della Salute e vederselo riconosciuto il prossimo venerdì 27 novembre 2020. Nel frattempo il Ministro Roberto Speranza ha firmato un’ordinanza che proroga di ulteriori due settimane la zona rossa sull’intero territorio regionale.

L’indice Rt

Il monitoraggio settimanale effettuato dall’Istituto superiore di sanità ha infatti confermato il rallentamento della curva epidemiologica e l’abbassamento dell’indice Rt che, ad oggi, in Lombardia è pari a 1.5. Il miglioramento nell’evoluzione epidemiologica è indicato anche dall’indice di positività che, nonostante oscillazioni giornaliere, pare si stia assestando intorno al 20 per cento. Ieri, domenica 21 novembre 2020, era pari al 17 per cento: le nuove positività in Lombardia sono state 5.094, a fronte di 29.800 tamponi analizzati.

Inoltre negli ultimi giorni il saldo relativo ai nuovi accessi negli ospedali lombardi si è notevolmente ridotto: addirittura giovedì 19 novembre 2020 in Lombardia si sono contate 32 persone ricoverate in meno rispetto al giorno prima.

I dati in provincia di Cremona

Nella Provincia di Cremona dall’inizio della pandemia, si sono registrati ufficialmente 1.160 decessi e 12.125 infezioni da Coronavirus, con una percentuale di contagi sulla popolazione complessiva che è del 3,38%.

I comuni più colpiti

Tra i Comuni più colpiti, primo in classifica è Cremona con 2.385 contagi. Seguono Crema con 1.128, Casalmaggiore 590, Castelleone 370, Rivolta d’Adda 362, Soresina con 361, Pandino 300, Pizzighettone 248, Spino d’Adda 235 e Offanengo 217.

I contagi in rapporto agli abitanti

In questa seconda tabella vengono segnalati i comuni dove è più alto il rapporto tra contagiati e numero di abitanti. Cingia de’ Botti è in testa con l’8,20% della popolazione che ha contratto il virus. Seguono Solarolo Rainerio con il 6,50% e San Bassano con il 6,37%. Dietro di loro Sospiro, Formigara, Robecco d’Oglio, Casalbuttano ed Uniti, San Giovanni in Croce e Acquanegra Cremonese.

LEGGI ANCHE

Covid-19 a Cremona e provincia: i contagi Comune per Comune (19 novembre 2020)

TI POTREBBE INTERESSARE

L’offerta a Messa si fa con il Bancomat: in chiesa a Cicognara arriva il Pos VIDEO

 

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli