Eventi
Tempo Libero

Cosa fare a Cremona e provincia: gli eventi del weekend (6 - 7 agosto 2022)

Una selezione di appuntamenti imperdibili per il primo fine settimana di agosto.

Cosa fare a Cremona e provincia: gli eventi del weekend (6 - 7 agosto 2022)
Eventi Cremona, 04 Agosto 2022 ore 09:45

Gli appuntamenti imperdibili per il fine settimana in arrivo a Cremona e provincia: i nostri consigli per sabato 6 e domenica 7 agosto 2022.

Cosa fare a Cremona: gli eventi del weekend (6-7 agosto 2022)

CREMONA. Arci Festa

  • Dal 29 luglio all'8 agosto 2022 - Parco Didattico Scout

11 giorni di Arci Festa, il tema della 27ª edizione è Immagina. Tra gli ospiti, Andrea Costa, Annalisa Camilli, Paolo Venturi, il Presidente di Arci Nazionale Daniele Lorenzi e i Sindaci di Cremona e Crema Gianluca Galimberti e Fabio Bergamaschi; ogni sera incontri, presentazioni di libri e graphic novel, concerti e buona cucina.

Mercoledì 3 agosto 2022, alle 20:15, Arcicomics presenta Il mio nome è un acronimo, graphic novel, alla presenza dell’autore Mauro Ferrari. Alle 21:00 si parlerà di Lavoro e cambiamento. Riflessione tra innovazione, inclusione e nuovi valori con Lucio Moioli, Presidente di Mestieri Lombardia, e Giusi Biaggi, Presidente del Consorzio Nazionale della Cooperazione Sociale Gino Mattarelli. Moderano Sara Signorini, consulente di orientamento professionale Mestieri Lombardia, e Alessio Maganuco, Presidente del Circolo Arci Ombriano. Alle ore 22:00 Amaji in concerto, quartetto tra acustica ed elettronica. Piatto del giorno: torta fritta.

Giovedì 4 agosto 2022, alle 20:15, Arcicomics incontra gli autori cremonesi Matteo Pigoli e Riccardo Ronchi. Alle 21:00, con l’intervento dal titolo Over The Rainbow, Chiara Luccarini, del Comitato Cremona Pride, e Lorenzo Lupoli, Presidente di Arcigay Cremona La Rocca, faranno il punto con Aurora Diotti di Arci Cremona su riflessioni, pensieri e idee per il futuro dopo il primo Cremona Pride dello scorso 4 giugno. Alle ore 22:00, canzone d’autore con Vieri Cervelli Montel (in apertura, Alice Sacchi). Il dj set che seguirà sarà pop e dance con Anita. Piatto del giorno: spiedo bresciano.

Venerdì 5 agosto 2022, alle ore 20:15, per Arcicomics, l’autrice Liuba Gabriele presenterà il suo graphic novel Virginia Woolf. Il titolo dell’incontro delle 21:00 è Hackerare la divulgazione e vedrà ospiti i musicisti Zona MC e Kenobit. Modera Mirco Assandri. Zona MC sarà poi sul palco alle 22:00 per il suo concerto rap, con in apertura Casual & Ice B e Eater. Particolare il dj set conclusivo con la musica chiptune di Kenobit. Piatto del giorno: asado.

Sabato 6 agosto 2022, alle 20:15, l’appuntamento di Arcicomics è con Masticando km di rumore, graphic novel che l’autore Massimo Giacon presenterà dialogando con Carmine Caletti. Alle 21:00, lo storico Davide Conti, consulente dell’Archivio Storico del Senato della Repubblica, presenta il suo volume Sull’uso pubblico della storia, assieme a Gian Carlo Corada, Presidente di ANPI Cremona. Modera Sofia Malaggi, dirigente di ANPI Cremona. Come sempre, live alle ore 22:00 con I Boschi Bruciano (in apertura, Maciste) e after dj set di Demogroove, tra electro e drum’n’bass. In cucina saranno protagonisti i sapori etnici con il piatto dal mondo.

Domenica 7 agosto 2022, alle 20:15, con Arcicomics si presentano due riviste: (Quasi) - La rivista che non legge nessunə e SnIF - Studying’n’Investigating Fumetti. Ospiti dell’incontro, Paolo Interdonato, Carlotta Vacchelli e Maya Quaianni. Alle ore 21:00, l’incontro dal titolo Vogliamo poter raccontare il mondo vedrà protagonista Alessandro Sahebi, giornalista, in dialogo con Mariavittoria Casali, di Arci Cremona. Alle ore 22:00, spazio alla musica con il concerto della band CousCous A Colazione. Seguirà il dj set alternative rock di Bzk e Gio PT. Piatto del giorno: hamburger.

Lunedì 8 agosto 2022, alle 20:15, si presentano ben tre graphic novel: C’è una casa nel bosco… di Valeria Peri, Quando smetterai di correre di Stefano Tedeschi e I corpi di Francesco Pelosi. Autrice e autori saranno presenti all’incontro. Alle ore 21:00 si parla di Gender equality nell’industria musicale italiana: l’incontro è con Sara Colantonio e Gaianè Kevorkian. Alle ore 22:00 è in programma Canta indie. Canta male. Una cantata in compagnia, ma anche uno spettacolo. Chiudono l’ultima giornata di Arci Festa 2022 i feminist anthems del dj set Le Ragazze Vogliono Pogare. Piatto del giorno: hot dog vegetariano.

LEGGI ANCHE: Al Parco Didattico Scout torna Arci Festa: musica, incontri e buona cucina

CREMONA. Il suono di Stradivari - Audizioni con strumenti della collezione del MdV

  • Domenica 7 agosto 2022 - Ore 12 - Museo del Violino

Al Museo del Violino è possibile ascoltare i magnifici strumenti di Stradivari, Amati, Guarneri affidati ad abili solisti per attimi di indimenticabile poesia. Palcoscenico naturale per questi capolavori è l’Auditorium Giovanni Arvedi, un luogo unico dove l’architettura prova a “catturare” il suono per tradurlo in immagine; la musica, immateriale per sua natura, diviene forma, sostanza: permanente ed effimero in un dialogo senza tempo nel luogo della celebrazione della grande tradizione liutaria cremonese.

Audizioni del mese di agosto:

  • 07/08 12:00 Aurelia Macovei
  • 14/08 12:00 Aurelia Macovei
  • 21/08 12:00 Aurelia Macovei
  • 28/08 12:00 Aurelia Macovei

Il programma potrebbe subire variazioni: Biglietto Euro 8,00. Prenotazioni: tel. 0372 080809 oppure biglietteriamdv@teatroponchielli.it

CREMONA. Sofonisba Anguissola e la Madonna dell'Itra: PROROGATA FINO AL 21 AGOSTO

  • Dal 9 aprile al 21 agosto 2022 - Museo Ala Ponzone

Obiettivo dell’originale esposizione è mettere in luce gli anni passati da Sofonisba a Paternò, prendendo il via da un’opera certa di quel momento, la pala della Madonna dell’Itria oggi patrimonio della chiesa dell’Annunciata di Paternò.

Nel dipinto, di dimensioni considerevoli, l’artista cremonese riassume e aggiorna le trasformazioni iconografiche della Madonna  Ogiditria, modello trasmesso dal mondo bizantino  e presto recepito nelle Isole e nelle regioni  meridionali italiane al seguito delle comunità greche e albanesi giunte dai Balcani. La popolare iconografia che inizialmente propone la Madonna a mezzo busto con in braccio il Bambino Gesù seduto in atto benedicente e che la Vergine indica con la mano destra (da qui l’origine dell’epiteto) si trasforma a partire dal XVI secolo nella complessa figurazione in cui la Vergine sovrasta una cassa lignea portata a spalla da due monaci basiliani (i “calogeri”). Essi fanno riferimento alle leggende  relative al trafugamento e alla messa in sicurezza, entro una cassa, della miracolosa icona che si voleva dipinta dallo stesso san Luca e che a lungo era stata considerata una protettrice dagli abitanti di Costantinopoli, prima della definitiva catastrofe del 1453. Per sottrarla alla furia distruttiva degli Ottomani i monaci che l’avevano in custodia l’avrebbero affidata ai flutti e così sarebbe giunta sui lidi occidentali. Il culto riservato alla Madonna d’Itria raggiunse pertanto grandissima popolarità, e nel corso del XVI secolo chiese a lei dedicate sorsero ovunque in Sicilia e la Madonna dell’Itria venne proclamata Patrona dell’isola.

ORARIO DI APERTURA: dal martedì alla domenica ore 10-17. Dal 12 luglio gli orari di visita saranno i seguenti: dal martedì al venerdì dalle 9 alle 14, il sabato e la domenica dalle 10 alle 17 (chiuso il lunedì). PREZZO DEL BIGLIETTO: 10 € intero, 8€ ridotto.

LEGGI ANCHE: Prorogata sino al 21 agosto la mostra Sofonisba Anguissola e la Madonna dell'Itria

CREMONA. Visite guidate al Museo Archeologico

  • Fino al 31 dicembre 2022

Sono aperte tutti i fine settimana le visite guidate al Museo Archeologico. Le guide saranno a vostra disposizione per guidarvi tra i reperti esposti in museo. Gli orari: Sabato ore 15.30; Domenica e festivi ore 10.30 e 11.30. Costo 1 € oltre al biglietto d’ingresso (3 €). È gradita la prenotazione al numero 0372 407775

CREMONA. Cremona 2020

  • Fino al 31 dicembre 2022 - Museo di Storia Naturale, Via Dati Ugolani, 4

Da un'idea di Giuliano Regis nasce questa raccolta di fotografie della città, curata dal Gruppo Adafa di Cremona. La nostra città ripresa giorno per giorno nella sua normalità, in un anno in cui la nostra quotidianità, invece, è cambiata pesantemente. Un anno di Covid, un anno di Cremona ripreso giorno per giorno dallo sguardo dei fotografi coinvolti nel progetto. La mostra resterà visibile ad ingresso libero e gratuito.

CASALMAGGIORE. Gioielli italiani fra '800 e '900

  • Dal 23 aprile al 9 ottobre 2022 - Museo del Bijou

L’ONU ha dichiarato il 2022 l’Anno Internazionale del Vetro in cui si celebra nel mondo il ruolo “tecnologico, scientifico, economico, ambientale, storico e artistico del vetro nella società". In questa speciale occasione il Museo del Bijou vuole celebrare il vetro esponendo una selezione di gioielli e documenti d’epoca a cura di Bianca Cappello, storica e critica del gioiello, e Augusto Panini, tra i massimi esperti e collezionisti di perle di vetro mediorientali e veneziane e consulente del Museo del Vetro di Murano Fondazione Musei Civici di Venezia. In mostra circa 300 fra gioielli, oggetti, disegni, foto e documenti, tutti pezzi rari, unici e inediti, provenienti da prestigiose collezioni private e dagli archivi del Museo.

Orari di apertura: dal martedì al sabato: 10.00-12.00 / 15.00-18.00; domenica e festivi: 15.00- 19.00

Seguici sui nostri canali