Eventi
Tempo Libero

Cosa fare a Cremona e provincia: gli eventi del weekend (25 - 26 giugno 2022)

Una selezione di appuntamenti imperdibili per il prossimo fine settimana.

Cosa fare a Cremona e provincia: gli eventi del weekend (25 - 26 giugno 2022)
Eventi Cremona, 23 Giugno 2022 ore 09:18

Gli appuntamenti imperdibili per il fine settimana in arrivo a Cremona e provincia: i nostri consigli per sabato 25 e domenica 26 giugno 2022.

Cosa fare a Cremona: gli eventi del weekend (25 - 26 giugno 2022)

CREMONA. Le strade del gusto, della bellezza e del gioco

  • Domenica 26 giugno 2022 - Piazza Stradivari

Un nuovo format di manifestazione che unisce all’area espositiva di prodotti tipici italiani di qualità, artigianato, arte e prodotti per il benessere naturale, il GIOCO sviluppato ogni Domenica in diversi stili: giochi di una volta, giochi virtuali, giochi creativi.

L’idea nasce dal desiderio di promuovere il GIOCO e la CREATIVITA’, per bambini e adulti, per trascorrere momenti spensierati e divertenti con amici oppure con la propria famiglia.
Giocare fa bene alla salute del corpo e alla mente e permette di liberare energie dimenticate. Giocare aiuta a stimolare creatività e fantasia. Giocare poi con i propri figli migliora il rapporto con loro e permette di comprenderli meglio e sviluppare empatia. In ognuno di noi c’è un bambino che ha voglia di giocare e dopo i terribili mesi di pandemia abbiamo ancora più bisogno di giocare.

LEGGI ANCHE: A Cremona nuova tappa de "Le Strade del gusto, della bellezza e del gioco"

CREMONA. Una turris in Cremona... di sera

Ritornano le aperture serali straordinarie del Torrazzo a cura di CrArT, Consorzio InCremona, Pro Cremona, Museo Verticale del Torrazzo. Il Torrazzo, simbolo della città di Cremona, è un edificio a suo modo ancora avvolto dal mistero. Poco si sa delle sue origini e della sua funzione originaria, una certezza è che la sua struttura attraversa i decenni e che questi sono visibili nelle linee e nelle forme dell'architettura. Insieme si andrà anche a scoprire come leggere il grande quadrante dell'orologio astronomico il cui meccanismo è in funzione dal 1583.

Le visite sono attive nelle date: 23, 24, 30 giugno/1, 15*, 22, 29 luglio. Partenze alle: 20.30, 21.15, 22.00. Quota di partecipazione (visita guidata + ingresso al Torrazzo) 15,00€ (10,00€ 6 - 13 anni - 0€ dai 0-5 anni ). E' richiesta la prenotazione a: info@crart.it o 3388071208

CREMONA. Monteverdi Festival

  • Dal 17 al 26 giugno 2022

Produzioni, musica e contaminazioni per questa edizione 2022 in programma a Cremona: il Festival sarà come sempre un momento di produzione, oltre che di studio e ricerca, sulla figura e l’opera di Monteverdi e sulle connessioni che si generano partendo dal lavoro del compositore cremonese. Sarà un’edizione ricca, con artisti di fama internazionale tra musicisti, cantanti, registi, direttori d’orchestra, per una manifestazione che si articolerà tra opera, concerti, incontri, performance.

Sarà un Monteverdi Festival aperto alla città e al mondo, a proposte insolite, con tante iniziative da vivere, alla scoperta di Claudio Monteverdi, delle sue opere e di ciò che il compositore ci ha lasciato in eredità, proiettarci al futuro.

Info: www.monteverdifestivalcremona.it

CREMONA. Fragili Rive

  • Dall'11 giugno al 2 luglio 2022 - Galleria Il Triangolo

Alla Galleria Il Triangolo dall'11 giugno al 2 luglio, "Fragili Rive" una mostra di Ettore Favini. L’esposizione racconta di un territorio in evidente stato di profonda sofferenza e particolarmente caro all’artista: le “fragili rive” sono infatti quelle del Po e Favini, che affronta spesso tematiche legate all’ambiente e alla trasformazione dei contesti naturali e paesaggistici che ci circondano, ne ha fatto oggetto di ricerca. Dal 2007 l’artista raccoglie “messaggi verdi” che, utilizzati come forma di marketing, sono spesso invece esempi di greenwashing, ossia di un ecologismo di facciata.

LEGGI ANCHE: "Fragili Rive", alla Galleria Il Triangolo una mostra di Ettore Favini

Ettore Favini

CREMONA. Adelia Polenghi in mostra

  • Dal 28 maggio all'1 luglio 2022 - Palazzo Duemiglia

S’intitola “I colori della vita” la mostra personale della lodigiana Adelia Polenghi che si apre sabato alle ore 18 nelle sale di Palazzo Duemiglia, in Largo Madre Agata Carelli 4. Durante il vernissage le poetesse Susanna Farina, Maria Enza Latella e Vera Recanati reciteranno una scelta di loro componimenti in versi

Nata e residente a Santo Stefano Lodigiano, terminati gli studi superiori, lavora presso il “Corriere della sera”. Successivamente si avvicina alle arti plastiche frequentando il corso quadriennale di pittura e scultura all’Istituto “Gazzola di Piacenza”. Ha esposto terrecotte presso l’Ospedale di Lodi e diverse opere nell’ambito delle collettive dell’Associazione Culturale per le Arti Visive di Codogno e in seno alla rassegna itinerante “I colori e i giochi dei bambini”.

La rassegna è visitabile gratuitamente da martedì a sabato dalle ore 14,30 alle 17,00. ORARI: Da martedì a sabato dalle ore 14,30 alle 17,00

CREMONA. Mostra internazionale di illustratori contemporanei

  • Dal 28 maggio al 2 luglio 2022

Dal 28 maggio al 2 luglio 2022 a Cremona si potrà visitare STOP, la XVII edizione della Mostra internazionale di illustratori contemporanei, con ospite speciale l’illustratore Adelchi Galloni. L’evento, realizzato e curato dall’Associazione Tapirulan, con la collaborazione del Comune di Cremona, propone tre mostre allestiste presso le sale di Santa Maria della Pietà.

La prima mostra è dedicata agli illustratori che hanno partecipato all’annuale concorso di illustrazione di Tapirulan, il cui tema era STOP: in esposizione le opere di 52 artisti selezionati tra gli oltre 600 partecipanti da tutto il mondo. Nella seconda sezione saranno esposte le opere di Tania Yakunova, illustratrice ucraina che ha vinto l’ultima edizione del concorso, che ha realizzato una serie – “Stop war” – dedicata alla drammatica situazione che sta attraversando il suo paese. Infine, la terza sezione ospiterà una mostra interamente dedicata ad Adelchi Galloni, dal titolo “La via del segno”, con quasi 200 opere originali – provenienti dall’archivio dell’artista, da importanti collezionisti privati e dagli archivi del Musil di Brescia – che ripercorrono oltre 60 anni di carriera di uno dei più importanti illustratori italiani.

CREMONA. Il suono di Stradivari - Audizioni con strumenti della collezione del MdV

  • Sabato 25 e domenica 26 giugno 2022 - Ore 12 - Museo del Violino

Al Museo del Violino è possibile ascoltare i magnifici strumenti di Stradivari, Amati, Guarneri affidati ad abili solisti per attimi di indimenticabile poesia. Palcoscenico naturale per questi capolavori è l’Auditorium Giovanni Arvedi, un luogo unico dove l’architettura prova a “catturare” il suono per tradurlo in immagine; la musica, immateriale per sua natura, diviene forma, sostanza: permanente ed effimero in un dialogo senza tempo nel luogo della celebrazione della grande tradizione liutaria cremonese.

Le audizioni del mese di giugno:

AUDIZIONI DEL MESE DI GIUGNO

25/06 12:00 Aurelia Macovei
26/06 12:00 Aurelia Macovei

Il programma potrebbe subire variazioni: Biglietto Euro 8,00; Ridotto scuole Euro 5,00. Prenotazioni: tel. 0372 080809 oppure biglietteriamdv@teatroponchielli.it

CREMONA. Sofonisba Anguissola e la Madonna dell'Itra: PROROGATA FINO AL 21 AGOSTO

  • Dal 9 aprile al 21 agosto 2022 - Museo Ala Ponzone

Obiettivo dell’originale esposizione è mettere in luce gli anni passati da Sofonisba a Paternò, prendendo il via da un’opera certa di quel momento, la pala della Madonna dell’Itria oggi patrimonio della chiesa dell’Annunciata di Paternò.

Nel dipinto, di dimensioni considerevoli, l’artista cremonese riassume e aggiorna le trasformazioni iconografiche della Madonna  Ogiditria, modello trasmesso dal mondo bizantino  e presto recepito nelle Isole e nelle regioni  meridionali italiane al seguito delle comunità greche e albanesi giunte dai Balcani. La popolare iconografia che inizialmente propone la Madonna a mezzo busto con in braccio il Bambino Gesù seduto in atto benedicente e che la Vergine indica con la mano destra (da qui l’origine dell’epiteto) si trasforma a partire dal XVI secolo nella complessa figurazione in cui la Vergine sovrasta una cassa lignea portata a spalla da due monaci basiliani (i “calogeri”). Essi fanno riferimento alle leggende  relative al trafugamento e alla messa in sicurezza, entro una cassa, della miracolosa icona che si voleva dipinta dallo stesso san Luca e che a lungo era stata considerata una protettrice dagli abitanti di Costantinopoli, prima della definitiva catastrofe del 1453. Per sottrarla alla furia distruttiva degli Ottomani i monaci che l’avevano in custodia l’avrebbero affidata ai flutti e così sarebbe giunta sui lidi occidentali. Il culto riservato alla Madonna d’Itria raggiunse pertanto grandissima popolarità, e nel corso del XVI secolo chiese a lei dedicate sorsero ovunque in Sicilia e la Madonna dell’Itria venne proclamata Patrona dell’isola.

ORARIO DI APERTURA: dal martedì alla domenica ore 10-17. Dal 12 luglio gli orari di visita saranno i seguenti: dal martedì al venerdì dalle 9 alle 14, il sabato e la domenica dalle 10 alle 17 (chiuso il lunedì). PREZZO DEL BIGLIETTO: 10 € intero, 8€ ridotto.

LEGGI ANCHE: Prorogata sino al 21 agosto la mostra Sofonisba Anguissola e la Madonna dell'Itria

CREMONA. Visite guidate al Museo Archeologico

  • Fino al 31 dicembre 2022

Sono aperte tutti i fine settimana le visite guidate al Museo Archeologico. Le guide saranno a vostra disposizione per guidarvi tra i reperti esposti in museo. Gli orari: Sabato ore 15.30; Domenica e festivi ore 10.30 e 11.30. Costo 1 € oltre al biglietto d’ingresso (3 €). È gradita la prenotazione al numero 0372 407775

CREMONA. Cremona 2020

  • Fino al 31 dicembre 2022 - Museo di Storia Naturale, Via Dati Ugolani, 4

Da un'idea di Giuliano Regis nasce questa raccolta di fotografie della città, curata dal Gruppo Adafa di Cremona. La nostra città ripresa giorno per giorno nella sua normalità, in un anno in cui la nostra quotidianità, invece, è cambiata pesantemente. Un anno di Covid, un anno di Cremona ripreso giorno per giorno dallo sguardo dei fotografi coinvolti nel progetto. La mostra resterà visibile ad ingresso libero e gratuito.

CASALMAGGIORE. Gioielli italiani fra '800 e '900

  • Dal 23 aprile al 9 ottobre 2022 - Museo del Bijou

L’ONU ha dichiarato il 2022 l’Anno Internazionale del Vetro in cui si celebra nel mondo il ruolo “tecnologico, scientifico, economico, ambientale, storico e artistico del vetro nella società". In questa speciale occasione il Museo del Bijou vuole celebrare il vetro esponendo una selezione di gioielli e documenti d’epoca a cura di Bianca Cappello, storica e critica del gioiello, e Augusto Panini, tra i massimi esperti e collezionisti di perle di vetro mediorientali e veneziane e consulente del Museo del Vetro di Murano Fondazione Musei Civici di Venezia. In mostra circa 300 fra gioielli, oggetti, disegni, foto e documenti, tutti pezzi rari, unici e inediti, provenienti da prestigiose collezioni private e dagli archivi del Museo.

Orari di apertura: dal martedì al sabato: 10.00-12.00 / 15.00-18.00; domenica e festivi: 15.00- 19.00

CASTELVERDE. Bambini dipinti

  • Dal 16 al 30 giugno 2022 - Centro Culturale Agorà

Si apre con il meraviglioso sguardo stupito, ritratto a olio da Marino Torta, la mostra collettiva “Bambini dipinti” visitabile al Centro Culturale Agorà di Castelverde dal 16 al 30 giugno 2022. In mostra si possono ammirare i lavori di Rossella Tavcar, Emanuela Artemi, Loredana Fantato, Andrea Federici, Vittorio Politi, Rossella Squillace, Laura Cappelletti, Manuela Sidari, Elena Bonassi, Isa Scaccabarozzi, Marino Torta, Nicoletta Gentili,  Dania Agosti, Guido Nolli, Elena Bianchi, Ivo Compagnoni, Guerino Apostoli, Gabriella Grazzani, Adriano Bruneri, Enrica Groppi, Elio Nolli, Giulia Troise,  Rifat Koray Gökan, Annalisa Fontana, Franca De Ponti, Giorgio Denti, Riccardo Bozuffi, Marcella Fenti, Paolo Marchetti, Patrizia Albanesi, Laura Pozzi, Antonella Ciani, Anna Semeraro. Orari: lunedì, mercoledì, giovedì e venerdì dalle ore 15,00 alle ore 18,00; sabato dalle ore 9,00 alle ore 12,00.

LEGGI ANCHE: "Bambini dipinti": a Castelverde una mostra collettiva

Marino Torta, Stupore

CREMA. Mostra mercato Piccolo Antiquariato e del Vintage

  • Domenica 26 giugno 2022 - Dalle 9 alle 18 - Giardini Pubblici di Porta Serio

Come ogni secondo sabato e quarta domenica del mese, la tradizionale mostra mercato del Piccolo antiquariato e del vintage.

PIZZIGHETTONE. La notte dei fuochi

  • Sabato 25 giugno 2022 - Ore 23

La Notte dei Fuochi con il 38° Spettacolo Pirotecnico sul fiume Adda richiama ogni anno migliaia di persone dall'intera provincia di Cremona ma anche da quelle limitrofe di Lodi, Milano e Piacenza. L'appuntamento è per le ore 23 sulle sponde del fiume Adda (Parco delle Rimembranze e via Lungo Adda, posizione quest'ultima consigliata per godere al meglio del grande spettacolo) o Direttamente sul ponte Trento e Trieste. In caso di maltempo lo spettacolo verrà rinviato al giorno successivo, Domenica 26 Giugno, sempre alle ore 23.

RIVOLTA D'ADDA. Festa della Musica

  • da giovedì 23 a domenica 26 giugno 2022

La Pro Lodo di Rivolta d'Adda organizza la festa della musica: una settimana per incontrarsi, cantare, ascoltare.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter