Eventi
Tempo Libero

Cosa fare a Cremona e provincia: gli eventi del weekend (2 - 3 aprile 2022)

Una selezione di appuntamenti per il primo fine settimana di aprile.

Cosa fare a Cremona e provincia: gli eventi del weekend (2 - 3 aprile 2022)
Eventi Cremona, 31 Marzo 2022 ore 12:14

(Foto di copertina: Alice in Wonderland, Teatro Ponchielli)

Gli appuntamenti imperdibili per il fine settimana in arrivo a Cremona e provincia: i nostri consigli per sabato 2 e domenica 3 aprile 2022.

Cosa fare a Cremona: gli eventi del weekend (2 - 3 aprile 2022)

CREMONA. Scenari d'incanto. Claudio Guatteri - mostra personale

  • Dal 2 al 22 aprile 2022 - Palazzo Duemiglia

Nato a Parma, Claudio Guatteri fin da giovane è sempre stato attratto dall’arte in genere. Del 1970 sono le sue prime opere tratte da composizioni messe sul tavolo o da immagini che catturavano l’attenzione. Artisticamente si è formato presso studi di noti artisti appartenenti a varie tendenze.  Ma la scuola migliore è stata dipingere all’aperto osservando i vari colori della natura, in diverse località, al fianco di tanti artisti. Ha conseguito più di 380 premi. Numerosi sono i riconoscimenti, sia da parte della critica che del pubblico. «La preziosità stilistica e immaginativa di Guatteri – spiega il curatore, Simone Fappanni - si rivela in un amore, profondo e sincero, per gli elementi naturali. È proprio l’osservazione della natura, infatti, il punto di partenza e allo stesso tempo di arrivo del pittore parmense che consegna all’osservatore scenari che sembrano ripresi sempre dal vivo, a stretto contatto con ciò che questo eclettico creativo sente più prossimo, ovvero quel pulsare incessante che soltanto scorci e panorami riescono a suscitare quando ci si trova dianzi ad essi in un atteggiamento di pura contemplazione estatica. Sia che si tratti di scorci della sua generosa terra che panorami lontani, oppure lacustri, i quali si caricano di quei deliziosi passaggi cromatici che derivano dalla famigliare presenza dell’acqua che scorre e tutto attraversa. Una cifra stilistica, questa, che si affida a un realismo d’intonazione plastico-evocativo per cercare di suscitare, riuscendoci, emozioni e sensazioni profonde, così come sanno fare solo quegli artisti che, come Claudio Guatteri, prediligono ritrarre en plein air i propri soggetti, anche durante manifestazioni estemporanee che richiedono un’estrema padronanza tecnica oltre che una precisa vocazione meta-rappresentativa. In questo senso l’artista risulta in grado di condurre, con bella apertura immaginativa, scenari connotati da precise scelte prospettiche che consentono all’osservatore un’immersione totale, un guardare “oltre” l’orizzonte che si carica di una specifica notazione simbolica». «Con Guatteri – aggiunge il presidente del Centro Pinoni, Giorgio Denti, che promuove l’evento con il patrocinio e la collaborazione del Comune di Cremona – si torna a parlare di arte figurativa, raffinata e preziosa con un autore capace di esprimersi in quadri di notevole profondità espressiva». L’esposizione è visitabile gratuitamente da martedì a sabato dalle ore 14,30 alle ore 17,00 fino al 22 aprile.

3 foto Sfoglia la gallery

 

CREMONA. Mostra di Mark Handforth

  • Fino al 31 maggio 2022 - Chiesa di San Carlo, Via Stefano Leonida Bissolati, 33

Passeggiando in via Bissolati è irresistibile l’istinto di affacciarsi nella seicentesca chiesa di San Carlo quando la porta è aperta e al suo interno si scorgono inconsuete opere d’arte contemporanea create appositamente per la struttura che un tempo era luogo di culto mentre ora è sconsacrata. È il progetto San Carlo diretto da Francesca Minini, avviato a Cremona in collaborazione con la galleria d’arte contemporanea Apalazzo Gallery di Brescia. Dopo la mostra di Servane Mary lo scorso settembre, ora si alternano esposizioni di artisti amici invitati ad allestire una personale fra media differenti che vanno dalla scultura alla pittura fino alle performance. Ora è in corso la mostra di Mark Handforth, che ha come elemento fondante l’installazione “White-Light-Whirlwind”, monumentale disegno di luce che si snoda per 16 metri nella cupola barocca della chiesa dialogando con lo spazio circostante, metafora di un legame fra terra e cielo. La mostra è visitabile su appuntamento fino al 31 maggio, i contatti sono disponibili sui social del progetto San Carlo.

CREMONA. Un'opera al mese

  • Fino al 4 dicembre 2022

Approfondimenti guidati su alcuni tesori dell’arte di Cremona. Gli itinerari partono da Cremona Infopoint in piazza del Comune dove è possibile anche ritirare i programmi completi con i costi e gli orari delle varie proposte. Sconti e agevolazioni per i possessori della welcome card. Le prenotazioni sono possibili anche tramite il sito https://shop.targetturismo.com

Il calendario:

  • Domenica 3 aprile ore 16.15 – La porta Stanga: un sorprendente viaggio da Cremona a Parigi;
  • Domenica 1 maggio ore 16.15 – Giulio Campi: il ciclo delle storie di S. Agata;
  • Domenica 5 giugno ore 16.15 – La Santa Casa di Loreto in S. Abbondio: un santuario di arte e fede;
  • Domenica 2 ottobre ore 16.15 – Il complesso monastico di S. Lorenzo tra passato e presente;
  • Domenica 6 novembre ore 15.00 – La Gloria di S. Omobono: l’impeto del barocco nella cupola del Borroni;
  • Domenica 4 dicembre ore 15.00 – Il Riposo nella fuga in Egitto del Genovesino nella chiesa di S. Imerio.

CREMONA. Visite guidate al Museo Archeologico

  • Fino al 31 dicembre 2022 -

Sono aperte tutti i fine settimana le visite guidate al Museo Archeologico. Le guide saranno a vostra disposizione per guidarvi tra i reperti esposti in museo. Gli orari: Sabato ore 15.30; Domenica e festivi ore 10.30 e 11.30. Costo 1 € oltre al biglietto d’ingresso (3 €). È gradita la prenotazione al numero 0372 407775

CREMONA. Codici miniati e decorati

  • Fino al 15 aprile 2022 - Biblioteca Statale di Cremona

La mostra, ad accesso gratuito, espone una quarantina di manoscritti in formato codice e uno in formato rotulo caratterizzati da una ricca presenza di miniature e decorazioni, con un arco temporale dal XIII al XVI secolo; i più pregevoli sono riconducibili a Gerolamo da Cremona e Bonifacio Bembo e alle rispettive scuole, rappresentando uno spaccato significativo della produzione dell’Italia settentrionale. Di particolare fascino poi il rotulo ‘Généalogie de la Bible’, lungo oltre 6 metri per un totale di 600 miniature, esposto per la prima volta nella città del torrazzo. Oltre alla mostra viene presentato un volume dedicato ai codici miniati e decorati, che si inserisce negli Annali della Biblioteca; la pubblicazione sarà presto consultabile online.

CREMONA. Fiera del libro

  • Dal 25 marzo al 4 aprile 2022 - Galleria XXV Aprile

E’ tornata la tradizionale Fiera del libro di primavera in Galleria 25 Aprile. A corollario della manifestazione, l’Amministrazione Comunale, insieme alle librerie indipendenti e agli ambulanti, con i loro banchi pieni di libri e forti di più di cinquant’anni d’esperienza, hanno voluto riproporre presentazioni in presenza degli autori, che si svolgeranno per tutto il periodo di durata della fiera (20 aprile), ma anche anche dopo il termine della stessa, sino all’8 maggio.

LEGGI ANCHE: Torna la tradizionale Fiera del libro in Galleria 25 Aprile

CREMONA. Francesco Gentilini. Una domenica mattina

  • Dal 26 marzo al 24 aprile 2022 - Galleria Il Triangolo

Curata da Donatella Migliore e realizzata con il patrocinio e la collaborazione del Comune di Cremona, l’esposizione raccoglie una ventina di dipinti di Francesco Gentilini, modenese di nascita ma cittadino del mondo, artista a tutto tondo: architetto, pittore, scrittore, musicista.

Le tele esposte raccontano storie di un territorio - quel nastro continuo di pianura dalla bassa Lombardia all’Emilia – dove è profondamente radicata una tradizione fatta di luoghi e personaggi che tutti noi conserviamo nel nostro immaginario. Le microstorie di quartiere con i suoi protagonisti, improbabili attori nella scenografia della vita, fanno da contrappunto a ricordi di viaggi lontani, dalla Liverpool trasognata in atmosfere silenti alla Hopper, alle sterminate distese delle praterie americane nelle quali il ricordo della letteratura on the road si lega indissolubilmente a quello personale, autobiografico. E poi ci sono il mare, soprattutto l’Adriatico, e la Romagna, con la dimensione feriale e quotidiana delle tipiche pensioni romagnole e delle cabine di legno dei bagni di una volta.

5 foto Sfoglia la gallery

 

CREMONA. Bambole etniche

  • Dal 12 marzo all'1 maggio 2022 - Santa Maria della Pietà

La mostra “Bambole Etniche”, ideata dalle nipoti di Anna Triboldi e allestita dall’Associazione EmmeCi con il patrocinio del Comune, proporrà una sessantina di elementi provenienti dall’atelier olandese ‘De Poppenstee’ fondato da Bets and Jos van Boxel e ora gestito dalla figlia Amy. Ogni bambola, ispirata dai viaggi dell’autrice, è realizzata in serie limitata con un massimo di cinque produzioni per ogni pezzo e risulta fedele alla popolazione del Paese che ritrae, dal Giappone al Brasile fino all’Etiopia. Il percorso di visita ne approfondirà storia e tradizioni. Ingresso Libero. Orari: da martedì a venerdì 15:00-19:00; sabato, domenica, festivi 10:00-19:00. Lunedì chiuso

CREMONA. Stefano [NEO] Banchieri, KEY SUN

  • Dal 5 marzo al 7 aprile 2022 - Torrefazione Vittoria, Via Ferrabò 4

Le opere esposte, frutto di sessioni multiple di lavoro iniziate nel 2019, sono riconducibili a due temi per l’autore fondamentali.

[ KEY ] Come la chiave della ricerca personale che, dalla sua nascita su muro, si è strutturata ed evoluta dalla lettera cercando una strada oltre la sua anatomia, verso una direzione propria. Questa fase si caratterizza per essere ispirata dalla chiave e dalla sua struttura.

[ SUN ] Come il sole. Come il richiamo alla natura, all’energia, alla luce il cui bisogno si è rivelato a seguito delle limitazioni della pandemia globale. Questa fase si caratterizza per essere ispirata dall’arco longbow e dal saluto al sole praticato nelle discipline orientali.

[KEY-SUN] non è soltanto un dialogo tra due elementi, due fasi: è la ricerca di una sintesi che apra ad una nuova fase in cui le parole ed i disegni siano complementari.

3 foto Sfoglia la gallery

CREMONA. Alice in Wonderland

  • Domenica 3 aprile 2022 - Ore 17 - Teatro Ponchielli

Quando ai primi di febbraio hanno lasciato Kiev per portare in Italia lo spettacolo Alice in Wonderland, il direttore Oleksandr Sakharov e tutti gli artisti del Circus-Theatre Elysium non immaginavano di certo che il loro Paese sarebbe stato invaso dall’esercito russo e che si sarebbero ritrovati a chilometri di distanza, lontani dalle loro famiglie e impossibilitati a tornare a casa.

Sono funamboli, attori, acrobati, ballerine, oltre trenta, tutti ucraini e ucraine. Alcuni di loro sono andati in scena nelle stesse giornate in cui hanno scoperto di aver perso la propria casa sotto i bombardamenti e con l’angoscia di sapere che i propri cari rischiavano la vita.

Assieme a loro però è andata in scena anche la solidarietà, grazie a una rete nazionale di sostegno fra teatri e Istituzioni.

Anche Cremona ha aderito a questa cordata come molti teatri della Lombardia e grazie alla partnership tra: Comune di Cremona, Provincia di Cremona, Camera di Commercio di Cremona, Teatro A. Ponchielli e Istituto Superiore di Studi Musicali “C. Monteverdi” – Conservatorio di Cremona, andrà in scena al Teatro Ponchielli domenica 3 aprile (ore 17.00), permettendo alla compagnia di proseguire la tournée europea.

Uno show fiabesco, un’ode alla vita e alla necessità di sognare.
I biglietti sono in vendita alla biglietteria del Teatro (aperta dal lunedì al venerdì dalle 10.00 alle 18.00; sabato e domenica dalle 10.00 alle 13.00) e online sul sito www.vivaticket.it.

4 foto Sfoglia la gallery

CREMONA. Il suono di Stradivari - Audizioni con strumenti della collezione del MdV

  • Sabato 2 e domenica 3 aprile - Ore 12 - Museo del Violino

Al Museo del Violino è possibile ascoltare i magnifici strumenti di Stradivari, Amati, Guarneri affidati ad abili solisti per attimi di indimenticabile poesia. Palcoscenico naturale per questi capolavori è l’Auditorium Giovanni Arvedi, un luogo unico dove l’architettura prova a “catturare” il suono per tradurlo in immagine; la musica, immateriale per sua natura, diviene forma, sostanza: permanente ed effimero in un dialogo senza tempo nel luogo della celebrazione della grande tradizione liutaria cremonese.

Le audizioni del mese di aprile

01/04 12:00 Aurelia Macovei (acquisto presso biglietteria Museo tel 0372 080809)
02/04 12:00 Sofia Manvati – Ensemble Conservatorio C. Monteverdi – Cremona
03/04 12:00 Sofia Manvati – Ensemble Conservatorio C. Monteverdi – Cremona
07/04 12:00 Sofia Manvati (acquisto presso biglietteria Museo tel 0372 080809)
09/04 12:00 Lena Yokoyama – violino Antnio Stradivari “Cremonese” 1715
10/04 12:00 Clarissa Bevilacqua – violino Antonio Stradivari “Cremonese” 1715
16/04 12:00 Riccardo Zamuner – violino Antonio Stradivari “Cremonese” 1715
17/04 12:00 Edoardo Zosi – violino Antonio Stradivari “Cremonese” 1715
18/04 12:00 Sofia Manvati – violino Antonio Stradivari “Cremonese” 1715
23/04 12:00 Sara Zeneli – violino Antonio Stradivari “Cremonese” 1715
24/04 12:00 Sara Zeneli – violino Antonio Stradivari “Cremonese” 1715
25/04 12:00 Sara Zeneli – violino Antonio Stradivari “Cremonese” 1715
30/04 12:00 Sofia Manvati – Ensemble Conservatorio C. Monteverdi – Cremona

Il programma potrebbe subire variazioni: Biglietto Euro 8,00; Ridotto scuole Euro 5,00. Prenotazioni: tel. 0372 080809 oppure biglietteriamdv@teatroponchielli.it

CREMONA. Cremona 2020

  • Fino al 31 dicembre 2022 - Museo di Storia Naturale, Via Dati Ugolani, 4

Da un'idea di Giuliano Regis nasce questa raccolta di fotografie della città, curata dal Gruppo Adafa di Cremona. La nostra città ripresa giorno per giorno nella sua normalità, in un anno in cui la nostra quotidianità, invece, è cambiata pesantemente. Un anno di Covid, un anno di Cremona ripreso giorno per giorno dallo sguardo dei fotografi coinvolti nel progetto. La mostra resterà visibile ad ingresso libero e gratuito.

CREMONA. Una vita in fuga

  • Venerdì 1, ore 21 - Sabato 2, Ore 21 - Domenica 3 aprile 2022, Ore 18/21 - CinemaFilo, P.za dei Filodrammatici

UNA VITA IN FUGA
Regia di Sean Penn.
Un film con Sean Penn, Dylan Penn, Josh Brolin, Norbert Leo Butz, Dale Dickey.
Drammatico, - USA, 2021, durata 107 minuti.

Ispirato alla storia vera del più noto falsario della storia americana. Sean Penn è John Vogel, un padre anticonformista, emozionante e straordinario che insegna a sua figlia Jennifer a vivere una vita di rischio e avventura. È esaltante per una bambina. Crescendo, la realtà inizia a divorare l'immagine del suo eroe. Le sue storie inverosimili non tornano più, ma le conseguenze sconsiderate sì. Jennifer costruisce una vita tutta sua, lontana dalla sua infanzia instabile. Ma mentre i piani folli di John continuano ad intensificarsi, non può fare a meno di essere attratta da suo padre e dalla sua avventura più devastante.

Prenotazione biglietti CLICCANDO QUI

 

CREMA. "Le strade del gusto, della bellezza e del gioco"

  • Domenica 3 aprile 2022 - Dalle 9.30 alle 19.30 - Viale Repubblica

Vi saranno selezionati prodotti tipici di qualità locali e italiani: tortelli cremaschi, formaggi e salumi della Val Camonica, confetture succhi, aceto balsamico tradizionale di Modena DOP, aceto balsamico di mele, ciliegie al liquore e sciroppate, confettura e composta di ciliegie, lambrusco grasparossa di Castelvetro, passata di pomodoro, marroncini al rhum, tipici della Puglia, funghi, prodotti a base di tartufo, condimenti, confetture , testaroli al tartufo e testaroli ai funghi porcini.

Per concludere dolciumi con la pasticceria tipica siciliana, zucchero filato, caldarroste, spremute di melograno, frutta esotica, liquirizia…

Ma anche prodotti di artigiano: bigiotteria realizzata in diversi materiali come minerali, resina, uncinetto e cristalli, pietre naturali, acciaio e argento, swarosky, gioielli incisi, artigianato sartoriale, occhiali vintage, cucito creativo, accessori moda e abbigliamento, borse e accessori personalizzati con il nome, manufatti in legno, pupazzetti all’uncinetto, creazioni con sassi e legno, oggettistica in legno, cristalli, amuleti, incensi, bacchette sciamaniche, resine, erbe sacre, pirografie, foulard dipinti con ghiaccio, accessori per animali …

I negozi resteranno aperti e vi saranno punti di ristoro aperti anche a pranzo con diversi menù per accontentare il palato di tutti i visitatori.

LEGGI ANCHE: A Crema nuova tappa della manifestazione "Le strade del gusto, della bellezza e del gioco"

CREMA. SUPERBIA. Nelle profondità dell’Hybris

  • Da sabato 5 marzo a domenica 3 aprile 2022 - Museo Civico

Superbia. Nelle profondità dell’hybris, opere di Agostino Arrivabene inaugura la stagione espositiva 2022 del Museo Civico di Crema e del Cremasco. La mostra, a cura di Silvia Scaravaggi è dedicata alla produzione più recente di Agostino Arrivabene (Rivolta D’Adda, 1967), con una selezione di trenta opere tra dipinti, disegni, studi preparatori e vanitas. Orari: martedì 15.00-18.30; da mercoledì a domenica orario continuato 10.00-18.30; chiuso lunedì e martedì mattina. Ingresso Gratuito, senza prenotazione. Informazioni: Tel. 0373 257161 – 894481

SONCINO. Il mercato della terra, Slow Food

  • Domenica 3 aprile 2022 - Dalle 9 alle 17 - Via Galantino

Il Mercato si pone l'obiettivo di sviluppare un luogo di comunità e conoscenza in cui produttori e clienti hanno occasione di parlare, dove scoprire sempre qualcosa di nuovo sui prodotti in vendita e dove è possibile avvicinarsi all'educazione del gusto ed alla corretta alimentazione.  Si alterneranno circa 20 produttori dei territori limitrofi oltre ad ospitare produttori dei Presìdi lombardi.

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter