Dall'11 gennaio

Programmi scolastici all’estero 2021/2022: Intercultura riapre le iscrizioni

Per maggiori informazioni sui programmi si possono contattare i volontari del Centro locale di Lodi-Crema.

Programmi scolastici all’estero 2021/2022: Intercultura riapre le iscrizioni
Scuola Crema, 30 Novembre 2020 ore 13:58

Uscito il bando di concorso Itaca di Inps per i figli di dipendenti della Pubblica amministrazione per i programmi scolastici all’estero 2021/2022, Intercultura riapre le iscrizioni.

Riaperte le iscrizioni di Intercultura

Sul sito di Intercultura il link per seguire gli incontri informativi online e tutti i dettagli Intercultura ha riaperto le iscrizioni ai programmi di studio all’estero. I programmi sono a concorso e sono rivolti prioritariamente a studenti nati tra il 1° luglio 2003 e il 31 agosto 2006. L’iscrizione non è vincolante e non richiede di specificare subito il Paese si vorrebbe andare, ma va effettuata necessariamente entro l’11 gennaio 2020.
La nuova possibilità riguarda:

  •  i figli dei dipendenti e dei pensionati della pubblica amministrazione, a cui sono rivolte le borse di studio ITACA,
  • gli studenti che possono usufruire della borsa di studio offerta da Edison, ovvero studenti meritevoli e bisognosi di sostegno economico, residenti in uno dei seguenti comuni: Brivio, Calco, Calusco D’Adda, Cisano Bergamasco, Cornate D’Adda, Imbersago, Maleo, Medolago, Paderno D’Adda, Pizzighettone, Pontida, Robbiate, Suisio, Villa D’Adda. Per maggiori informazioni su questa opzione, occorre consultare il seguente link https://www.intercultura.it/gruppo-edison-impianti/,
  • gli studenti interessati a partecipare a un programma all’estero Intercultura, senza richiedere una borsa di studio.

Il bando di Italia 2021-2022

Offre 1.500 borse di studio rivolte a figli dei dipendenti e dei pensionati della pubblica amministrazione iscritti al Fondo della Gestione Unitaria delle Prestazioni Creditizie e Sociali (che, come spiegato da INPS sul suo sito, è autofinanziato esclusivamente con i contributi dei dipendenti e non utilizza fondi pubblici).
I programmi di Intercultura sono conformi al bando ITACA e offrono, in aggiunta, un percorso di formazione su tematiche di educazione interculturale, che consente agli studenti di ricevere la certificazione delle competenze acquisite e di ricavare benefici più ampi dall’esperienza all’estero.

Iscrizioni entro l’11 gennaio

Gli studenti interessati a partecipare a un programma all’estero di Intercultura attraverso una borsa di studio del programma Itaca di INPS trovano, alla pagina www.intercultura.it/itaca , tutte le informazioni per seguire gli incontri informativi online, scaricare il bando di concorso ed effettuare l’iscrizione entro l’11 gennaio 2021.
Intercultura offre l’opportunità di vivere e studiare in 60 destinazioni di tutti e 5 i continenti, dal Nord America all’Europa, fino all’Asia (soprattutto la Cina), l’America Latina e anche l’Africa. Tra le novità di quest’anno spiccano l’anno scolastico in Grecia e il trimestre e l’anno scolastico nel Regno Unito. Le destinazioni a disposizione sono consultabili sul sito www.intercultura.it nella sezione Studenti – Destinazioni e periodi.

800 studenti negli ultimi anni, 72 attualmente all’estero

Sono circa 800 gli studenti delle scuole superiori che negli ultimi anni hanno sfruttato l’opportunità delle borse di studio Itaca per partecipare a un programma di Intercultura; 72 di loro sono attualmente all’estero per un periodo di studio (in prevalenza annuale) in 19 Paesi diversi. Tra i Paesi più gettonati vi sono le destinazioni europee, anche a causa delle limitazioni che ci sono state quest’anno per la situazione sanitaria, con Irlanda, Olanda, Germania e Finlandia in testa.

I 5.000 volontari che operano in tutta Italia e che seguiranno passo a passo l’esperienza dei ragazzi e delle loro famiglie sono a disposizione dei candidati interessati alle borse Inps, Edison e dei candidati interessati a partecipare al concorso senza richiedere una borsa di studio, per fornire tutte le informazioni sulla proposta educativa di Intercultura.
Studenti e genitori del territorio lodigiano e cremasco interessati a ricevere maggiori informazioni sui programmi possono contattare i volontari del Centro locale di LODI-CREMA, contattando la responsabile dei programmi all’estero Benedetta Oleotti, 3899890499 (anche su WhatsApp).

2 studenti di Crema e Lodi attualmente all’estero

Nonostante le difficoltà dovute all’emergenza sanitaria in corso, anche per l’anno scolastico in corso c’è chi è riuscito a partire. Ad oggi sono quasi 400 gli studenti di tutta Italia che hanno voluto confermare la loro scelta di vivere e studiare all’estero con Intercultura per l’anno scolastico 2020- 21. Altri ragazzi potrebbero aggiungersi nei primi mesi del 2021, per quei Paesi per cui la partenza è stata prudenzialmente rimandata.
In alcuni casi, anche all’estero diversi ragazzi si sono dovuti misurare con le problematiche relative alla didattica a distanza, ma questo non ha frenato il loro entusiasmo. Tra mascherine, dispositivi igienizzanti e tanta voglia di ricominciare, la vera sorpresa che fa da collante all’esperienza di ognuno di loro è la curiosità verso un sistema scolastico diverso che riserva sorprese ogni giorno.

LEGGI ANCHE

Ricoverato in Terapia Intensiva, non ce la fa. La moglie: “Nel dolore la vostra umanità è stata una cura”

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli