verso un nuovo governo

Il cremonese Carlo Cottarelli nuovo ministro dell’economia?

L'eccellenza cremonese potrebbe essere nella nuova squadra di Governo.

Il cremonese Carlo Cottarelli nuovo ministro dell’economia?
Politica 03 Febbraio 2021 ore 16:00

Carlo Cottarelli: l’eccellenza cremonese potrebbe essere il ministro dell’Economia del nuovo “Governo Draghi”? Il toto ministri è iniziato.

Chi è Carlo Cottarelli

Dopo la decisione del presidente Mattarella, in merito alla crisi di Governo che il tavolo di discussione messo in atto da Roberto Fico non è riuscito a risolvere, di costituire un “Governo di alto profilo”, oggi Mario Draghi è stato ricevuto dallo stesso Presidente. L’obiettivo dell’incontro dovrebbe essere quello di costituire un nuovo Governo per evitare elezioni anticipate in questo momento difficile. E altrettanto difficile sarà per Draghi trovare una maggioranza solida pronta a sostenere un suo esecutivo in Parlamento. E se Draghi dovesse presentare una squadra di Ministri, come possibile, Cottarelli sarebbe uno dei nomi più papabili come ministro dell’economia.

LEGGI ANCHE: Carlo Cottarelli chi è l’economista di Cremona?

Ma chi è Cottarelli e cosa sappiamo delle sue esperienze politiche e lavorative?

Formazione e professione lavorativa e politica

Cottarelli nasce a Cremona nel 1954 e ha ricoperto il ruolo, nel 2013 per il Governo Letta, di Commissario straordinario per la Revisione della spesa pubblica. Matteo Renzi lo ha riassegnato al Fondo Monetario Internazionale. Una carriera internazionale che, negli anni Ottanta, lo porta a lungo anche a Washington. Laureato in Scienze Economiche e Bancarie presso l’Università di Siena, immancabile un master in Economia presso la London School of Economics.

Dal settembre 2017 è professore visitatore dell’Università Bocconi di Milano, dove tiene un corso di Fiscal Macroeconomics e da ottobre dello stesso anno è direttore dell’Osservatorio sui Conti Pubblici Italiani dell’Università Cattolica di Milano.

Il 28 maggio 2018 il Presidente della Repubblica Mattarella gli conferì l’incarico di presidente del Consiglio dei ministri, accettato con riserva, per la formazione di un governo tecnico provvisorio. Ruolo a cui pochi giorni dopo, il 31 maggio, Cottarelli rinuncia a sua volta. Da lì, poi, nacque il Governo Conte I.

LEGGI ANCHE: Vescovato dà la cittadinanza onoraria a Carlo Cottarelli

Carlo Cottarelli moglie e vita privata

Carlo Cottarelli è balzato nel giro di 48 ore in primissimo piano: l’economista cremonese è stato chiamato da Mattarella al Colle per formare un governo. Nato a Cremona 62 anni fa ha ricoperto il ruolo, nel 2013 per il Governo Letta, di Commissario straordinario per la Revisione della spesa pubblica. Matteo Renzi lo ha riassegnato al Fondo Monetario Internazionale. Una carriera internazionale che, negli anni Ottanta, lo porta a lungo anche a Washington. Laureato in Scienze Economiche e Bancarie presso l’Università di Siena, immancabile un master in Economia presso la London School of Economics. Cosa sappiamo invece della vita privata di Cottarelli?

LEGGI ANCHE: Toninelli vs Cottarelli duello cremonese al Colle

Miria Pigato

Si chiama Miria Pigato, colei che al momento potrebbe essere la futura first lady italiana ed è una donna che nulla ha da invidiare al cv del marito. Anche la moglie di Cottarelli, infatti, è un’economista di livello mondiale impiegata per la Banca Mondiale nel ruolo di ‘practice manager’ ed è responsabile del Climate Action Group. Anche lei ha conseguito un Master in Economia alla London School of Economics e un dottorato di ricerca in Economics allo University College di Londra.

Figli

Non potevano essere da meno i figli di questa coppia dalla carriera tanto prestigiosa. Nicolò lavora a New York dopo essersi laureato all’Università di Princeton; Elisa invece studia in California, alla Ucla.

Carlo Cottarelli: la politica di Mr Spending Review

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli