Menu
Cerca
I dati

Prezzi al consumo: cosa sale e cosa scende a Cremona nel mese di marzo 2021

Gli indici sono stati elaborati tenendo conto delle limitazioni causate dal Covid-19.

Prezzi al consumo: cosa sale e cosa scende a Cremona nel mese di marzo 2021
Economia Cremona, 16 Aprile 2021 ore 07:32

L’analisi dei prezzi al consumo a Cremona nel mese di marzo 2021: quali beni salgono e quali scendono?

Prezzi al consumo: cosa sale e cosa scende a Cremona nel mese di marzo 2021

Gli indici dei prezzi al consumo di marzo 2021 sono stati elaborati tenendo conto delle limitazioni, differenziate a livello regionale, definite dalle normative nazionali e locali per contrastare la pandemia causata dal Covid-19.

L’impianto dell’indagine sui prezzi al consumo, basato sull’utilizzo di una pluralità di canali per l’acquisizione dei dati, ha continuato a consentire di ridurre gli effetti negativi del più elevato numero di mancate rilevazioni sulla qualità delle misurazioni della dinamica dei prezzi al consumo. Le modalità con le quali la situazione che si è venuta determinando è stata via via affrontata sono illustrate nella “Nota metodologica” del comunicato stampa diffuso oggi dall’Istat nella quale viene anche ricordato che gli indici ai diversi livelli di aggregazione, sia nazionali sia locali, che hanno avuto una quota di imputazioni superiore al 50% (in termini di prezzi mancanti e/o di peso), sono segnalati mediante l’utilizzo del flag “i” (dato imputato).

Definitivo di Marzo 2021 indice dei prezzi al consumo per l’intera collettività (NIC) per il Comune di Cremona:

  • 0 su mese precedente (Var.congiunturale)
  • 0,6 sullo stesso mese dell’anno precedente (Var.tendenziale )

Di seguito le variazioni congiunturali e tendenziali per divisione del definivo di marzo 2021:

Prodotti alimentari e bevande analcoliche -0,6:
In aumento: banane, verza, peperoni, frutti di bosco, broccoletti, zenzero, pesce fresco di allevamento, alimenti per bambini, acque minerali, vegetali surgelati, pasticceria confezionata, pane confezionato, cereali per colazione, margarina, tè, cacao. In diminuzione: zuccine,cetrioli, fragole, uva, carciofi, piselli, fagiolini, melanzane, cavolfiori, arance, pomodori, bietole, carote, limoni, pesche, ciliegie, asparagi, susine, funghi, zucche, cicoria, burro, frutti di mare surgelati, riso

Bevande alcoliche e tabacchi -0,1
In aumento: birre a basso contenuto di alcol e non alcoliche, spumante, birre lager. In diminuzione: vini di qualità e liquorosi, superalcolici

Abbigliamento e calzature -0,6
In aumento: pigiami e abbigliamento intimo bambini, giacche uomo. In diminuzione: abbigliamento donna per attività sportiva, t-shirt bambini, calzature uomo, calzature donna

Abitazione, acqua, elettricità e combustibili -0,7
In aumento: gasolio per riscaldamento. In diminuzione: spese condominiali, forniture acqua e servizi vari

Mobili, articoli e servizi per la casa -0,1
In aumento: detergenti per il bucato, detergenti per lavastoviglie, detergenti per pulizia della casa, frigoriferi. In diminuzione: biancheria da letto e da bagno, tendaggi, biancheria da tavola, cuscini, ferri da stiro, piccoli elettrodomestici

Servizi sanitari e spese per la salute +0,5
In aumento: accertamenti specialistici, servizi di laboratori di analisi mediche e di centri per esami radiografici, test di gravidanza e dispositivi meccanici di contraccezione, servizi paramedici. In diminuzione: medicinali fascia C SOP OTC

Trasporti +2
In aumento: trasporto aereo passeggeri, gasolio per mezzi di trasporto, benzina, Gas GPL. In diminuzione: trasporti ferroviari nazionali

Comunicazioni -0,6
In aumento: servizi di telecomunicazione bundle. In diminuzione: accessori per smartphone, apparecchi per la telefonia fissa e telefax, Smartphone

Ricreazione spettacoli e cultura +0,3
In aumento: apparecchi per la ricezione, registrazione e riproduzione di suoni. In diminuzione: articoli sportivi, stampante, computer desktop, tablet, supporti con registrazioni di suoni, immagini e video, giochi elettronici, videocamere

Istruzione 0

Servizi ricettivi e di ristorazione 0 (i)

Altri beni e servizi -0,2
In aumento: apparecchi non elettrici, articoli per bambini. In diminuzione: assicurazione moto, apparecchi elettrici per la cura della persona, prodotti per il corpo.