Identificato dopo la denuncia della vittima

Violenza sessuale su 22enne: barista finisce in carcere dopo nove anni

In manette un uomo di 48 anni residente a Cremona.

Violenza sessuale su 22enne: barista finisce in carcere dopo nove anni
Cremona, 10 Settembre 2020 ore 12:03

Cremona: i Carabinieri arrestano un uomo di 48 anni, originario del Brasile, su ordine di carcerazione per violenza sessuale aggravata.

Arrestato 48enne

I Carabinieri della Stazione di Cremona hanno arrestato un 48enne cittadino di origine brasiliana, residente a Cremona, barista, pregiudicato, su ordine del Tribunale di Cremona, poiché riconosciuto colpevole del reato di violenza sessuale commesso a Cremona nel 2011.

I fatti

Era una sera di settembre del 2011 quando la giovane (all’epoca dei fatti 22enne) dopo aver passato la serata in un pub della città con alcuni conoscenti ha chiesto al titolare del locale di essere accompagnata a casa accettando poi di seguire lui e l’uomo brasiliano presso l’abitazione del primo.

Ed è stato proprio lì che si è consumata la violenza per la quale il 48enne dovrà scontare una pena di tre anni per violenza sessuale aggravata.

La denuncia

Solo grazie alla denuncia effettuata dalla vittima e alle immediate attività d’indagine effettuate dai Carabinieri si è riusciti a ricostruire quando avvenuto all’interno di quella abitazione dando così la possibilità all’Autorità giudiziaria di emettere il provvedimento che ha portato il 48enne in carcere.

La chiamata dopo l’incidente: “Sto bene!”, poi sviene. Sara muore dopo 24 ore

TORNA ALLA HOME

Turismo 2020
Top news regionali
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia