La tragedia

La chiamata dopo l’incidente: “Sto bene!”, poi sviene. Sara muore dopo 24 ore

La donna, 42enne mamma ed estetista, si stava recando in auto a Cremona per un corso di aggiornamento.

La chiamata dopo l’incidente: “Sto bene!”, poi sviene. Sara muore dopo 24 ore
Cremona, 10 Settembre 2020 ore 09:42

Sgomento per la tragedia che ha colpito Sara Pizzato, 42 anni, morta 24 ore dopo un incidente stradale per un’emorragia cerebrale. A darne notizia è Prima Vicenza.

L’incidente

Un’ondata di cordoglio unanime per la tragica fine di Sara Pizzato, morta a soli 42 anni stroncata da un’emorragia cerebrale lunedì scorso, 7 settembre 2020. Mamma ed estetista, residente nel Vicentino, la donna è stata protagonista proprio lunedì scorso di un incidente mentre si recava in auto a Cremona, per seguire un corso di aggiornamento.

La telefonata

Sulla strada però, per cause ancora in fase di accertamento, si è scontrata con un Tir. Apparentemente nulla di grave, solo un grande spavento. Tanto che la 42enne ha subito chiamato l’ex compagno per spiegargli l’accaduto e rassicurarlo sulle sue condizioni di salute.

Inutile l’operazione

Poi, improvvisa, la tragedia. Dopo la telefonata Sara si è sentita male ed è svenuta. Trasportata d’urgenza in ospedale, è stato sottoposta a un’operazione nel tentativo di salvarle la vita. La donna ha lottato per la vita fino alle 5 di martedì mattina, quando i medici non hanno potuto far altro che constatarne il decesso. Sara lascia un figlio di 13 anni, la mamma Daniela e la sorella Vanessa. Il padre Ampelio, ex assessore comunale, era venuto a mancare 10 anni fa, a seguito di una malattia, quando aveva solo 57 anni.

(Foto di copertina: profilo Instagram di Sara Pizzato)

Strano odore dall’appartamento, trovato morto in casa da due giorni

 

Turismo 2020
Top news regionali
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia