era in un canale

Trovato a Cremona il corpo di un pensionato milanese di cui si erano perse le tracce

L'uomo era scomparso nel nulla il 16 dicembre 2020.

Trovato a Cremona il corpo di un pensionato milanese di cui si erano perse le tracce
Cronaca Cremona, 08 Gennaio 2021 ore 09:15

Il corpo senza vita dell’83enne Domenico Leccese, pensionato milanese, è stato trovato a ridosso di una passerella a Cremona. E’ stato visto da due operai rientrati dalle ferie che stavano controllando gli ormeggi delle imbarcazioni nel  tratto di Canale Navigabile che collega il Po all’area portuale di Cremona.

Trovato a Cremona il corpo di un pensionato milanese di cui si erano perse le tracce

Come riporta Prima la Martesana, i familiari dell’83enne di Novegro (Segrate), falegname in pensione, avevano lanciato un appello per trovarlo appena era scomparso il 16 dicembre 2020 rivolgendosi anche alla trasmissione “Chi l’ha visto?”. Era uscito quella mattina alle 8 a bordo della sua Hyundai Santa Fe nera e da allora non si è saputo più nulla: chiamando il cellulare scattava sempre la segreteria telefonica. Ieri, giovedì 7 gennaio 2021, il suo corpo è stato ritrovato.

Il cadavere rinvenuto in acqua

Ad accorgersi del corpo sono stati due operai rientrati dalle ferie che stavano controllando gli ormeggi delle imbarcazioni. Il cadavere è stato recuperato dai sommozzatori dei Vigili del Fuoco. Leccese lì aveva una barca che stava sistemando. L’ipotesi è che sia caduto in acqua per una fatalità o a causa di un malore. Sul posto anche l’automedica, gli agenti della Questura che si stanno occupando delle indagini e il magistrato Lisa Saccaro. L’autopsia è già stata disposta, al momento non viene esclusa alcuna ipotesi.

LEGGI ANCHE:

Piccolo deragliamento alla stazione di Cremona nel cuore della notte

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità