Per chiedere nuove piste ciclabili

Tappa a Cremona per “Vento lento”, il tour in bici che promuove la mobilità sostenibile

La delegazione accolta in piazza del Comune dagli Assessori Simona Pasquali e Luca Zanacchi.

Tappa a Cremona per “Vento lento”, il tour in bici che promuove la mobilità sostenibile
Cremona, 07 Agosto 2020 ore 18:20

Accolta in piazza del Comune dall’Assessore alla Mobilità sostenibile Simona Pasquali e dall’Assessore allo Sport Luca Zanacchi una delegazione di cittadini del Comune di Pianezza (TO), nell’ambito dell’iniziativa VENTO LENTO, un tour del Nord Italia in bicicletta, promosso dal Comune di Pianezza e dall’Associazione Italiana Giovani Parkinsoniani (A.I.G.P.), finalizzato alla valorizzazione della mobilità sostenibile.

Il tour

Tra i partecipanti c’era anche una persona affetta dal Morbo di Parkinson. Capeggiati da Antonio Garzena, un gruppo di cittadini e un’intera famiglia di Pianezza, hanno inforcato la bicicletta in direzione Venezia. Hanno fatto tappa a Chivasso, Casale, Pavia e Piacenza. Dopo Cremona hanno proseguito il loro tour in direzione Mantova, quindi proseguiranno per Rovigo, Chioggia per giungere lunedì 10 agosto a Venezia.

Per chiedere nuove piste ciclabili

Come avvenuto nelle altre città, hanno portato un appello alle varie amministrazioni per sostenere la creazione di nuove piste ciclabili in modo che tutti ne possano usufruire. L’obiettivo è promuoverne l’utilizzo e la manutenzione, dove diventa necessario un progetto condiviso con le regioni per ottenere i sostegni economici per valorizzare questi percorsi alternativi.

Appello accolto dagli assessori Pasquali e Zanacchi che, a nome dell’Amministrazione comunale, hanno fatto presente che il Comune di Cremona è impegnato da tempo su questo fronte ed è parte attiva anche nella realizzazione del progetto della ciclovia VenTo, percorso ciclabile turistico per collegare Torino con Venezia, spezzone italiano dell’EuroVelo 8, nato da un’idea del dipartimento di architettura e pianificazione del Politecnico di Milano, e che consiste in un tracciato di circa 680 chilometri lungo il Po.

TORNA ALLA HOME

Turismo 2020
Top news regionali
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia