Cronaca
Crema

Senza biglietto vengono fatti scendere dal bus, loro si sdraiano in strada e ne bloccano il passaggio

Denunciati per interruzione di pubblico servizio due cittadini italiani: un 49enne e una 40enne.

Senza biglietto vengono fatti scendere dal bus, loro si sdraiano in strada e ne bloccano il passaggio
Cronaca Crema, 11 Novembre 2021 ore 13:08

Vengono respinti dall’autista di un autobus perché senza biglietto. Si sdraiano sulla sede stradale e bloccano il passaggio di tutti i mezzi pubblici. Denunciati un 49enne e una 40enne.

Denunciata coppia

I Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile di Crema hanno denunciato per interruzione di pubblico servizio due cittadini italiani, un uomo e una donna rispettivamente di 49 e 40 anni, entrambi con precedenti di polizia e residenti in provincia. La donna è stata anche denunciata per l’inosservanza della misura di prevenzione del foglio di via obbligatorio dal comune di Crema.

Sdraiati sulla sede stradale

Poco dopo le 14.00 del 10 novembre la Centrale Operativa di Crema inviava una gazzella dell’Aliquota Radiomobile presso l’autostazione in piazzale Martiri della Libertà di Crema perché era stata segnalata la presenza di due persone che si erano sdraiate sulla sede stradale e impedivano il passaggio degli autobus.

La pattuglia è arrivata rapidamente sul posto e ha notato tre autobus incolonnati e pieni di studenti che non potevano muoversi perché davanti al primo si erano sdraiate sulla strada due persone, peraltro ben conosciute dai militari.

I Carabinieri si sono avvicinati ai due e li hanno invitati ad alzarsi e a far passare i mezzi pubblici, ma la coppia non era intenzionata a muoversi. Dopo alcuni minuti, è giunta di rinforzo anche la pattuglia della Stazione di Bagnolo Cremasco e capito che per loro la situazione si stava aggravando hanno deciso di alzarsi e lasciarsi identificare dai militari.

Gesto dimostrativo

I due hanno spiegato che il loro era un gesto dimostrativo nei confronti del conducente di un autobus che si era rifiutato di farli salire perché sprovvisti di biglietto e quindi avevano deciso di bloccare il passaggio di tutti i mezzi di linea.

Sono stati quindi accompagnati presso la caserma dei Carabinieri di Crema ed è stato verificato che la donna aveva a proprio carico un foglio di via obbligatorio dal comune di Crema emesso dal Questore di Cremona il 20 agosto di quest’anno, motivo per cui non poteva trovarsi in città.

I due sono stati quindi denunciati all’Autorità Giudiziaria per aver interrotto il servizio pubblico e la donna è stata anche denunciata per l’inosservanza della misura di prevenzione.