Tragico epilogo

Schianto frontale sulla Rivoltana, Luca non ce l’ha fatta: aveva solo 23 anni

All'origine del terribile impatto avvenuto nella serata di sabato, un sorpasso azzardato.

Schianto frontale sulla Rivoltana, Luca non ce l’ha fatta: aveva solo 23 anni
Crema, 13 Ottobre 2020 ore 09:20

Schianto frontale sulla Rivoltana nella serata di sabato 10 ottobre 2020: Luca Villa, 23 anni, non ce l’ha fatta. E’ morto nella mattinata di lunedì a causa delle gravi ferite riportate.

Schianto frontale sulla Rivoltana, Luca non ce l’ha fatta

Luca Villa non ce l’ha fatta. E’ morto a soli 23 anni, dopo essere stato coinvolto in un terribile incidente sulla Rivoltana nella serata di sabato 10 ottobre 2020. Nello schianto aveva riportato gravi ferite alla testa. Trasportato d’urgenza in ospedale è poi deceduto nella mattinata di lunedì.

Il sorpasso

Il gravissimo incidente è avvenuto attorno alle 20.30 e ha visto coinvolte una Renault Scenic e un’Audi. I carabinieri hanno denunciato per omicidio colposo il conducente dell’Audi che, con un sorpasso azzardato, avrebbe provocato il sinistro scontrandosi con la vettura dove viaggiava Luca, con i suoi genitori, la sorella e il fidanzato di lei. 

Si tratta di un cittadino romeno che viaggiava con due connazionali. Nell’incidente erano rimaste ferite in tutto otto persone: il più grave era subito apparso Luca. Il ragazzo non si è più ripreso fino appunto al tragico epilogo.

6 foto Sfoglia la gallery

Schianto mortale a Rivolta, conducente indagato per omicidio stradale

TORNA ALLA HOME

Top news regionali
Turismo 2020
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia