Cronaca
identificati

Rapinano di soldi e cellulare un coetaneo, due minorenni denunciati

Vittima un ragazzino di 15 anni di Casalmaggiore.

Rapinano di soldi e cellulare un coetaneo, due minorenni denunciati
Cronaca Casalmaggiore, 29 Ottobre 2021 ore 13:32

Gussola: rapinano un coetaneo, i Carabinieri identificano e denunciano i due giovanissimi autori del fatto.

Denunciati due giovani

A conclusione di un’attività di indagine durata qualche settimana, i Carabinieri della Stazione di Gussola hanno identificato e denunciato alla Procura della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni di Brescia due giovani, di origine straniera, autori di una rapina nei confronti di un loro quasi coetaneo.

15enne rapinato

Nei primi giorni di settembre infatti un 15enne di Casalmaggiore, accompagnato dal padre, aveva trovato il coraggio di denunciare ai Carabinieri la rapina subita alcuni giorni prima da parte di altri due giovanissimi.

In particolare, la vittima riferiva ai militari che due giorni prima, nel tardo pomeriggio, si trovava nel parco comunale di Gussola insieme a due amici. A loro si sono avvicinati due giovani, che conoscevano di vista, che hanno preso il marsupio della vittima e, dopo averlo rovistato, si sono impossessati della moneta contenuta.

I due rapinatori non si sono limitati a quello perché, approfittando del fatto che si trovavano in un luogo isolato, mentre uno di loro bloccava il 15enne tenendolo per i polsi, l’altro ha preso da una tasca il suo telefono cellulare. A quel punto, dopo averlo minacciato, i due giovani si sono allontanati.

Le indagini

I militari dopo aver ricevuto la notizia di reato hanno immediatamente avviato le indagini acquisendo tutti i filmati di videosorveglianza presenti nella zona e nelle vie limitrofe. E’ seguito quindi un lavoro di analisi e comparazione che ha portato i militari di Gussola a riconoscere, identificare e infine denunciare i due minorenni.