Ragazzino di colore trova un portafoglio e lo restituisce: “Ho fatto quello che era giusto fare”

Al suo interno vi era una cifra "importante": il 16enne ha rifiutato anche la ricompensa.

Ragazzino di colore trova un portafoglio e lo restituisce: “Ho fatto quello che era giusto fare”
Cronaca Cremona, 25 Settembre 2019 ore 11:57

Ragazzino di colore trova un portafoglio con al suo interno una cifra “importante”, lo restituisce e rifiuta la ricompensa: “Ho fatto quello che era giusto fare”.

Perde il portafoglio

Una disavventura con un lieto fine quella che è avvenuta a Cremona nel weekend appena passato. Uno dei dirigenti della Fondazione sarda che si trovava in città per il “Premio Maria Carta”, incaricato della gestione degli aspetti burocratici ed economici della trasferta in terra cremonese, durante uno dei suoi spostamenti ha perso il portafoglio. Un portafoglio contenente i documenti ma, soprattutto il denaro (una cifra importante) che serviva per la “trasferta”.

Lo trova un ragazzino

A trovarlo, per strada, è stato un ragazzino extracomunitario di 16 anni. Che senza pensarci due volte si è recato alla Polizia ferroviaria della stazione di Cremona per restituirlo. I dirigenti della Fondazione, quando si sono resi conto di avere perso il portafoglio con documenti e denaro si sono recati al posto di polizia più vicino per denunciarne lo smarrimento.

“Ho fatto quello che era giusto fare”

E lì la sorpresa. Il portafoglio era stato trovato e restituito. Ma soprattutto, restituito con all’interno tutto il suo denaro. La Fondazione voluto contattare il ragazzo per ringraziarlo e lasciargli una ricompensa. Ma lui si è rifiutato categoricamente: “Ho fatto quello che era giusto fare”.

LEGGI ANCHE>> Assalto nella notte al Postamat di Offanengo

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli