Nel Mantovano

Nas di Cremona sequestrano 80 chili di alimenti scaduti in due pasticcerie FOTO

Gli esercizi sono stati sanzionati con una maxi multa.

Nas di Cremona sequestrano 80 chili di alimenti scaduti in due pasticcerie FOTO
Cronaca Cremona, 01 Gennaio 2021 ore 14:37

I Nas di Cremona unitamente al Stazione Carabinieri di Mantova sequestrano alimenti natali scaduti in due pasticcerie di Mantova. Maxi multa per i due esercizi commerciali. A riportarlo è Prima Mantova.

Attività ispettive nelle pasticcerie

La Stazione Carabinieri di Mantova, insieme ai colleghi del Nucleo Antisofisticazioni e Sanità (NAS) di Cremona, prima della fine dell’anno vecchio, hanno effettuato delle attività ispettive ad alcune pasticcerie della città finalizzate al monitoraggio “alimenti natalizi” e al rispetto delle procedure “HACCP” (Hazard Analysis and Critical Control Points che può essere tradotto in “sistema di analisi dei pericoli e punti di controllo critico”). Due le attività imprenditoriali del centro città ad essere state sanzionate.

30 chili di prodotti alimentari scaduti

In particolare in una pasticceria, nei pressi di piazza Sordello, sono state riscontrate gravi carenze igienico-sanitarie nei locali adibiti a magazzino nonchè la presenza di oltre trenta chili di prodotti alimentari vari e semilavorati scaduti destinati al pubblico. Tremila euro, per il momento, è l’importo che dovranno pagare in attesa delle valutazioni degli enti locali interessati per le successive attività di verifica di competenza.

50 chili di prodotti dolciari gratuiti

Nell’altra pasticceria, limitrofa a piazzale Gramsci, sono stati invece trovati e sequestrati circa cinquanta chili di prodotti alimentari destinati alle preparazioni dolciarie anch’essi scaduti o con termine medio di consumazione oltre il limite di validità. Oltre al sequestro sono state contestate sanzioni per duemila euro.

3 foto Sfoglia la gallery

Sorpresi ad organizzare il cenone di Capodanno in un capannone: in 8 sanzionati

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità