Cronaca
R.I.P.

Lutto nel mondo del calcio: è morto Gianluca Vialli

L'ex campione di Cremonese, Sampdoria e Juventus, ci ha lasciato: aveva 58 anni

Lutto nel mondo del calcio: è morto Gianluca Vialli
Cronaca Cremona, 06 Gennaio 2023 ore 11:01

Lutto nel mondo del calcio, Gianluca Vialli si è spento all'età di 58 anni.

Lutto nel mondo del calcio: è morto Gianluca Vialli

Il mondo calcistico italiano si era fermato preoccupato per le sue condizioni di salute. E, come riporta News Prima, oggi piange Gianluca Vialli, morto a Londra a 58 anni per un tumore al pancreas.

L'ex calciatore di Cremonese, Sampdoria e Juventus, la scorsa settimana, nato a Cremona, aveva deciso di sospendere tutti i suoi impegni con la Nazionale per continuare a curare il suo tumore al pancreas. Le sue condizioni di salute però erano parecchio gravi, motivo per il quale è stato reso necessario il ricovero nell'ospedale di Londra dove era stato precedentemente trattato il suo cancro.

Addio a Gianluca Vialli

Nativo di Cremona, Vialli ha legato la sua carriera alle maglie di Cremonese, Sampdoria e Juventus, chiudendo poi al Chelsea, uno dei primi italiani a emigrare in Premier League. Proprio mercoledì si sono affrontate Cremonese e Juve, e sugli spalti era comparso un commovente striscione che recitava "Luca Vialli segna per noi".

Da qualche tempo era collaboratore della Nazionale insieme all'amico Roberto Mancini, con il quale formava ai tempi della Sampdoria una coppia fantastica.

Dopo gli anni di Genova, con il mitico scudetto blucerchiato e la finale di Coppa Campioni persa con il Barcellona, si era trasferito alla Juventus, dove aveva continuato a segnare valanghe di gol riuscendo anche ad alzare il trofeo più importante d'Europa, al termine della finale vinta ai calci di rigore contro l'Ajax.

In queste settimane molti si erano stretti attorno a lui e alla sua famiglia. Messaggi di vicinanza erano arrivati anche da molti vip come Lapo Elkann e Fedez che ha ringraziato Gianluca per la vicinanza durante il suo periodo di malattia.

Seguici sui nostri canali