Lacrime e commozione al Boschetto: un ulivo in ricordo delle vittime cremonesi del Covid

Presenti il sindaco Galimberti, don Maurizio e l'assessore Manfredini.

Lacrime e commozione al Boschetto: un ulivo in ricordo delle vittime cremonesi del Covid
Cremona, 14 Settembre 2020 ore 10:46

Nel fine settimana Cremona ha ricordato le tante vittime del Covid piantando un ulivo.

Un ulivo per le vittime cremonesi del Covid

Un ulivo, simbolo di longevità, è stato piantato al Boschetto in onore dei tanti cittadini cremonesi che hanno perso la vita a causa del Covid-19. Il sindaco Gianluca Galimberti, presente all’evento, ha raccontato:

“Sa, Sindaco, mio marito ha rischiato moltissimo. L’hanno salvato i medici. E noi siamo stati circondati da questa comunità che non ci ha lasciato soli”. Stamattina al Boschetto, con il parroco don Maurizio, hanno piantato un ulivo per ricordare tutti i cari che ci seguono dal cielo. Lacrime, commozione, tantissima forza: una comunità vera di persone che si sono aiutate e continuano a volersi bene.“Grazie a questa comunità”, mi ha detto un’altra signora con il sorriso negli occhi. Grazie! Avete dato a me, all’assessore Manfredini, che era con me, a tutta la città gioia, coraggio e speranza!”.

Rientro a scuola, il sindaco Galimberti: “Chiediamo di rispettare le regole”

Turismo 2020
Top news regionali
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia