A Crema

Insegnante trovato morto in un cantiere: indagata per omicidio la moglie

Mauro Pamiro è stato trovato privo di vita con un foro in fronte.

Insegnante trovato morto in un cantiere: indagata per omicidio la moglie
Crema, 30 Giugno 2020 ore 09:19

Insegnante trovato morto in un cantiere a Crema: indagata per omicidio la moglie. Mauro Pamiro aveva 44 anni.

Insegnante trovato morto in un cantiere

Il corpo a terra e un foro in fronte. Così è stato trovato il corpo privo di vita di Mauro Pamiro, 44 anni, insegnante a Crema. Una vita apparentemente tranquilla. Docente di informatica all’Istituto Galilei, dove in questi giorni aveva anche partecipato agli esami di Stato dei suoi studenti. Oltre a questo la passione per la musica: si esibiva infatti con diverse band ed aveva incisivo anche degli album. Era sposato e non aveva figli.

Indagata la moglie

E proprio la moglie, Debora Stella, 40 anni, alla fine di un lungo interrogatorio è stata indagata (a piede libero) per omicidio. Oltre alla moglie sono state interrogate altre persone ma il comportamento della donna è quello che ha destato maggiore sospetto negli inquirenti. La donna, infatti, si è rifiutata di collaborare e attualmente si trova ricoverata nel reparto di psichiatria dell’Ospedale Maggiore.

Le cause della morte

Ancora da accertare però le cause della morte. E solo l’autopsia potrà chiarire i dubbi che hanno persistono. Innanzitutto il foro in fronte. Sembra essere di un colpo di pistola ma potrebbe essere riconducibile anche ad un oggetto appuntito. Nelle vicinanze del corpo non è stata trovata alcuna arma da fuoco.

Il rinvenimento del cadavere è avvenuto poco dopo le 7 di lunedì mattina da parte degli operai giunti sul posto per riprendere il lavoro nel cantiere di via Don Primo Mazzolari. Sul posto sono intervenuti i soccorritori della Croce Verde di Crema che non hanno potuto far altro che constatare il decesso del 44enne.

TORNA ALLA HOME

Turismo 2020
Top news regionali
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia