I dati aggiornati

Coronavirus, i Comuni più colpiti in provincia di Cremona: cosa è cambiato in un mese

I numeri ufficiali forniti da Regione Lombardia.

Coronavirus, i Comuni più colpiti in provincia di Cremona: cosa è cambiato in un mese
Cremona, 28 Settembre 2020 ore 11:04

Coronavirus: i Comuni più colpiti, cosa è cambiato in un mese nella provincia di Cremona. Ve lo diciamo con i numeri ufficiali forniti da Regione Lombardia.

Coronavirus: i Comuni più colpiti

Nella Provincia di Cremona dall’inizio della pandemia, come ricordavamo ieri, si sono registrati ufficialmente 1.130 decessi e 6.918 contagi, con una percentuale di contagi sulla popolazione complessiva che è dell’1,93%. La Regione ci dice anche quali sono i 10 Comuni che hanno registrato il maggior numero di contagi e i 10 centri in cui è più alto il rapporto fra contagiati e residenti.

Un’analisi che avevamo fatto a fine agosto (leggi qui) e che oggi riproponiamo, evidenziando le conferme e alcune novità.

I dieci Comuni con più contagi

Nulla di invariato sul fronte dei Comuni più colpiti. Considerati anche gli oltre 70mila abitanti il primo in classifica è ancora una volta Cremona, che vede alle sue spalle sempre Crema e Casalmaggiore. Posizioni invariate anche per gli altri comuni all’interno della classifica: Castelleone, Soresina, Casalbuttano ed Uniti, Pizzighettone, Sospiro, Castelverde e Rivolta d’Adda. In un mese Cremona aggiunge 16 contagi e arriva a 1.591, ma aumenti più o meno marcati si registrano in tutti i Comuni.

I contagi in rapporto agli abitanti

In questa seconda classifica, Cingia de’ Botti resta in testa a questa classifica, anche se in un mese non ha fatto registrare nuovi contagi. Uno in più a San Bassano e contagi invariati anche a Trigolo che occupano rispettivamente il secondo e terzo posto. Esce dalla classifica Vescovato ed entra Bonemerse.

TORNA ALLA HOME

 

Top news regionali
Turismo 2020
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia