il grande cuore dei carabinieri

Colletta tra carabinieri per donare generi alimentari a famiglie bisognose

Hanno acquistato generi di prima necessità per sei famiglie in difficoltà a causa dell'emergenza Covid-19.

Colletta tra carabinieri per donare generi alimentari a famiglie bisognose
Cremona, 08 Maggio 2020 ore 12:18

I Carabinieri donano generi alimentari a sei famiglie bisognose: organizzano una colletta e acquistano generi di prima necessità.

Colletta tra carabinieri per donare generi alimentari a famiglie bisognose

I Carabinieri della Stazione di Cremona, hanno organizzato una colletta tra tutti i militari per l’acquisto di generi alimentari di prima necessità, da donare ad alcune famiglie indigenti che stanno soffrendo particolarmente per l’emergenza Covid-19, in quanto si trovano momentaneamente senza lavoro o perchè ammalati.

Le sei famiglie bisognose sono state segnalate ai militari dai sindaci di Spinadesco, Gerre dè Caprioli e dal parroco di Spinadesco, rifornite di generi alimentari basilari (es. pasta, olio, latte, sale zucchero etc.) nella giornata di ieri, presso la Chiesa Parrocchiale di San Martino Vescovo.

Consegnano computer

I Carabinieri della Stazione di Vescovato hanno invece contribuito all’attività assistenziale sempre nell’ambito della situazione emergenziale relativa al Covid-19, provvedendo a custodire 36 computer portatili, acquistati dalla direzione didattica di Vescovato, alla successiva consegna a domicilio agli studenti delle scuole medie di Grontardo e Vescovato e delle scuole elementari di Gadesco e Pieve Delmona, che potranno così beneficiare delle lezioni a distanza.

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE!

Iscriviti al nostro gruppo Facebook Cremona e Provincia Eventi & News

E segui la nostra pagina Facebook ufficiale prima Cremona (clicca “Mi piace” o “Segui” e imposta le notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia)

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE

Top news regionali
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Curiosità
ANCI Lombardia