Cronaca

Tragico schianto in moto, muore maresciallo dei Carabinieri

E' stato portato in ospedale in codice rosso dove poi è deceduto.

Tragico schianto in moto, muore maresciallo dei Carabinieri
Cronaca Cremona, 02 Maggio 2019 ore 06:45

Cade dalla moto in via Bergamo a Cremona, in zona Migliaro: muore maresciallo dei Carabinieri. Claudio Magnavacchi aveva 50 anni.

Tragico schianto in moto

Intorno a mezzanotte e mezza si è verificato un tragico incidente stradale a Cremona. Claudio Magnavacchi, 50 anni, maresciallo dei Carabinieri in forze all'ufficio Provinciale di Cremona, mentre si trovava in sella alla sua moto, ha perso il controllo del mezzo ed è andato a sbattere violentemente contro il guard rail. L'incidente è avvenuto in via Bergamo alla frazione Migliaro.

I soccorsi

Sul posto si sono precipitati i soccorsi allertati in codice rosso: presente anche una squadra di Vigili del Fuoco e le Forze dell’Ordine per i rilievi. Le condizioni del 50enne si sono da subito dimostrate molto gravi. Dopo le prime cure è stato trasportato d'urgenza al pronto soccorso dell'ospedale cittadino dove è giunto all'1.20 sempre in codice rosso e dove è deceduto poche ore dopo. Da una prima ricostruzione non risultano altri mezzi coinvolti, ma sembra che abbia fatto tutto da solo. L’uomo, vedovo da febbraio dopo che la moglie era scomparsa per un brutto male, lascia il figlio Mattia di 23 anni.

LEGGI ANCHE: In mutande e maglietta dà in escandescenze per strada e si ferisce alla testa

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE