A Crema

Cadavere di donna nella ex Ferriera: ipotesi suicidio

L'autopsia rivela che la 60enne, senza fissa dimora, si sarebbe tolta la vita con sei coltellate.

Cadavere di donna nella ex Ferriera: ipotesi suicidio
Crema, 05 Agosto 2020 ore 16:52

Cadavere di donna rinvenuto sabato a Crema nella ex Ferriera: l’autopsia rafforza la tesi del suicidio.

Cadavere di donna nella ex Ferriera: tesi suicidio

Si sarebbe tolta la vita con sei coltellate la 60enne, ritrovata cadavere nel tardo pomeriggio di sabato 1 agosto nella fabbrica dismessa dell’ex Ferriera di via Santa Maria della Croce. L’autopsia, eseguita nella giornata di ieri, avvalorebbe infatti l’ipotesi suicidio. I risultati definitivi dell’esame autoptico, disposto dal sostituto procuratore Milde Milli, arriveranno solo tra qualche settimana, ma le indicazioni fornite dal medico legale sembrano fugare ogni dubbio. Inoltre sul coltello insanguinato trovato vicino al corpo non vi sarebbero altre impronte se non quelle della donna.

Il ritrovamento

Il corpo della 60enne, senza fissa dimora, era stato trovato intorno alle 19 di sabato da un altro senza tetto che aveva lanciato immediatamente l’allarme. Gli inquirenti avevano immediatamente avviato le indagini non tralasciando alcuna pista: suicidio oppure omicidio. Ora, i primi esiti dell’esame autoptico sembrano aver risolto il giallo.

LEGGI ANCHE Un altro dramma a Crema, cadavere di donna trovato all’ex Ferriera

TORNA ALLA HOME

Turismo 2020
Top news regionali
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia