Quintano

Accusa un malore e cade in una roggia piena d’acqua: inutili i soccorsi

A perdere la vita questa mattina è stato un uomo di 71 anni.

Accusa un malore e cade in una roggia piena d’acqua: inutili i soccorsi
Crema, 14 Luglio 2020 ore 13:41

Un uomo di 71 anni ha perso la vita nella mattina di oggi, martedì 14 luglio 2020, a Quintano dopo aver accusato un malore. Inutili i soccorsi giunti sul posto.

Accusa un malore e cade in una roggia

A nulla sono valsi i soccorsi per un uomo di 71 anni deceduto nella mattina dopo essere caduto in una roggia piena d’acqua. L’allarme è stato lanciato alle 11.47 da Quintano in via per Torlino. Sul posto si sono portati gli uomini del 118 con ambulanza e automedica, i Vigili del Fuoco e i carabinieri.

Ancora da ricostruire cosa sia accaduto precisamente. Stando a quanto emerso, l’anziano – Francesco Polloni, un pensionato residente nella zona – stava effettuando alcuni lavori di pulizia in un cortile all’interno del quale scorre la roggia quando ha accusato un malore e poi è caduto nella roggia piena d’acqua. Inutili purtroppo i vari tentativi di rianimazione da parte dei medici: il pensionato è spirato sul posto. 

E’ successo anche settimana scorsa

La stessa sorte era toccata settimana scorsa ad un altro anziano a Ripalta Cremasca. In questo caso si era trattato di un 81enne che, dopo aver accusato un malore mentre si trovava in sella alla sua bicicletta, era caduto in un fossato pieno d’acqua. QUI LA NOTIZIA

(Foto: Zona Locale)

TORNA ALLA HOME

Turismo 2020
Top news regionali
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia