Attualità
Grazie a Uniti per la Provincia di Cremona

Donato all'Ospedale di Cremona un nuovo angiografo di ultima generazione

Permetterà di effettuare procedure di emodinamica, dallo studio sui pazienti coronaropatici agli interventi periferici e cerebro-vascolari.

Attualità Cremona, 18 Marzo 2022 ore 13:28

Un nuovo angiografo all'Ospedale di Cremona: donato da Uniti per la Provincia di Cremona, permetterà di effettuare procedure di emodinamica, dallo studio sui pazienti coronaropatici agli interventi periferici e cerebro-vascolari.

Un nuovo angiografo all'Ospedale di Cremona

All’Ospedale di Cremona è arrivato un nuovoangiografo, destinato al reparto di Cardiologia. Si tratta di un macchinario di ultima generazione (Artis Zee – Siemens Healthineers), donato dall’associazione Uniti per la Provincia di Cremona. Consegnato due giorni fa presso il presidio in Largo Priori, è stato trasferito e installato nel reparto di riferimento, dove è in corso di allestimento una sala di emodinamica ad hoc. Al collaudo della strumentazione seguirà la formazione del personale sanitario che utilizzerà la nuova tecnologia. Verso la metà di maggio l’angiografo sarà pronto ad accogliere i pazienti.

Come spiega Gian Battista Danzi, direttore dell’U.O. di Cardiologia, «Il nuovo angiografo consentirà di effettuare procedure di emodinamica, dallo studio sui pazienti coronaropatici ad interventi periferici di vario tipo». Il detettore – più ampio di quelli utilizzati in genere dalle strutture cardiologiche – permetterà di trattare malattie arteriose anche negli arti inferiori, o intervenire in caso di problematiche cerebro-vascolari. È un passo avanti nella dotazione del nostro ospedale», sottolinea il primario, ringraziando la generosità di chi ha donato a favore della sanità territoriale.

Uniti per la provincia di Cremona

L’associazione è nata nel 2020 per aiutare e sostenere il territorio cremonese, tra i primi colpiti duramente dalla pandemia. Fondata su impulso delle associazioni di categoria provinciali e della fondazione Arvedi Buschini, negli ultimi due anni ha raccolto oltre 6mila donazioni da cittadini, enti pubblici e privati, per un totale di 4 milioni di euro. I fondi sono stati destinati agli ospedali del territorio, alla medicina territoriale e alla comunità cremonese.

Dal 2020 ad oggi, l’Ospedale di Cremona ha ricevuto una somma complessiva pari a 960.974,83 euro, investiti per l’acquisto di strumenti diagnostici, kit di emergenza, respiratori, letti elettrici e di terapia intensiva. Tra le ultime donazioni ricevute rientra la TAC destinata al presidio ospedaliero Oglio Po e l’angiografo appena consegnato al reparto di Cardiologia dell’Ospedale di Cremona.

4 foto Sfoglia la gallery
Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter