Menu
Cerca
In veste inedita

Trovato l'accordo: sì al Salone del Mobile

Appuntamento alla FieraMilano di Rho dal 5 al 10 settembre.

Trovato l'accordo: sì al Salone del Mobile
Eventi 29 Aprile 2021 ore 14:18

Il Salone del Mobile 2021 si farà alla FieraMilano di Rho dal 5 al 10 settembre, come previsto. Come riporta Prima Milano, lo hanno reso noto i vertici dell’organizzazione che fino a ieri sembrava ancora in bilicoLa cinquantanovesima edizione del Salone del Mobile avrà “una veste inedita“, spiega la nota del Salone. Il progetto dell’evento 2021 è stato annunciato alla Presidenza del Consiglio dei Ministri:

“Sarà coordinato da un curatore di fama internazionale e punterà a rafforzare legame, relazioni e azioni concrete con il tessuto economico e sociale che riconosce centralità e rilevanza al Salone del Mobile”, spiega la nota del Salone.

Sì al Salone del Mobile

Sul rischio che l’importante fiera saltasse, a causa di un prevedibile ridimensionamento dei numeri e delle presenze dall’estero causa Covid, era intervenuto nei giorni scorsi anche il ministro dello Sviluppo economico Giancarlo Giorgetti che aveva chiesto parte di tutto il governo uno sforzo ulteriore. Ed è proprio dal numero due del Carroccio che arriva la conferma del sostegno del Mise.

In veste “inedita”

“Sarà con una veste inedita, attenta a valorizzare le novità, le tecnologie e i progetti delle aziende. A riprendere il filo di un discorso interrotto in presenza, ma non per relazione, contatto con mercato, professionisti, clienti o semplici appassionati”.

Spiega in una nota l’organizzazione del Salone.

Soddisfazione di Sala e Fontana

“Il Salone del Mobile 2021 si farà ed una bella notizia per Milano e l’Italia. Sarà un’edizione unica, che arriva dopo un anno di stop e in un contesto sanitario e socio-economico ancora delicato e complesso, sicuramente più che attrattiva. E già il fatto che quest’anno Milano ospiterà il Salone è di per sé un messaggio di speranza e fiducia di grandissimo valore, in vista della ripresa. E il Presidente della Repubblica mi ha riconfermato la sua disponibilità ad essere presente all’inaugurazione”. Così sui social il sindaco di Milano Giuseppe Sala.

“Un segnale forte e soprattutto importante. Seppur in edizione ‘ridotta’ questa decisione è fondamentale per gli operatori del settore, ma più in generale per tutto il sistema economico-produttivo della Lombardia e dell’intero Paese”. Ringrazio, anche a nome della Regione Lombardia tutte le parti che hanno contribuito al raggiungimento di questo risultato. Da sempre abbiamo offerto la nostra disponibilità agli organizzatori per fare in modo che Milano e la Lombardia continuassero a essere grandi e assoluti protagonisti del mobile, dell’arredamento e del design”.

Così il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, commenta la notizia della realizzazione del ‘mini’ Salone del Mobile a Milano.