Eventi
Live sotto il Torrazzo

Due serate memorabili a Cremona con Rondodasosa, Neima Ezza e Massimo Ranieri

Ospiti del Tanta Robba Festival, sabato 2 e domenica 3 settembre 2023

Due serate memorabili a Cremona con Rondodasosa, Neima Ezza e Massimo Ranieri
Cremona Aggiornamento:

Sabato 2 e domenica 3 settembre 2023 due notti memorabili a Cremona con Rondodasosa, Neima Ezza e Massimo Ranieri ospiti del Tanta Robba Festival.

Tanta Robba Festival: arrivano Rondodasosa, Neima Ezza e Massimo Ranieri

Sabato 2 e domenica 3 settembre 2023 la grande musica torna in centro a Cremona con il Tanta Robba Festival. Gli ospiti di sabato sono Rondodasosa e Neima Ezza, nuove leve della musica rap italiana degli ultimi anni, mentre il giorno successivo si esibirà l’intramontabile Massimo Ranieri.

Rondodasosa

Classe 2002, Rondodasosa, pseudonimo di Mattia Barbieri, è il primo italiano ad ottenere una certificazione Oro con il suo primo EP digitale “Giovane Rondo”, raggiungendo il Platino nel 2022 con oltre 100 milioni di stream. Dopo il grande successo dell’EP, viene notato anche a livello internazionale: a maggio 2021, i rapper britannici Russ Millions e Tion Wayne rilasciano una versione italiana remixata del loro grande successo internazionale "Body", in collaborazione con Capo Plaza. Successivamente appare nel mixtape del rapper britannico Central Cee intitolato "23".

A novembre 2022 esce "Trenches Baby", l’album di 19 tracce che lo vede collaborare con Artie 5ive, Lazza, Vale Pain, thasupreme, Gazo, Russ Millions, Rose Villain e Ghali. Successivamente il tour di Rondo ha toccato molte nazioni europee, tra cui festival di rilievo continentale come il Rolling Loud in Portogallo e Fraunfeld in Svizzera.

Rondodasosa

Insieme a lui sul palco anche Neima Ezza, rapper di origine marocchine cresciuto fra i quartieri milanesi di Baggio e San Siro. A partire da aprile 2018 Amine fa il suo ingresso nel panorama musicale fino a giungere all'ingresso in Yalla Movement, l'etichetta di Big Fish e Jake La Furia. Nel 2019 esce "Notre Dame", produzione curata da Big Fish, brano che lo espone maggiormente a livello nazionale. “Giù” è il suo primo album, pubblicato a luglio 2022 per Epic Records composto da 11 tracce tra cui il celebre brano “Casa”, divenuto virale anche su piattaforme come Tiktok. Nel 2023 taglia un altro grande traguardo, viene invitato infatti a performare come ospite al Primo Maggio di Roma, celebre vetrina nazionale.

Massimo Ranieri

Giovanni Calone, meglio noto come Massimo Ranieri, nasce a Napoli il 3 maggio del 1951. È un artista poliedrico con una carriera di successo che abbraccia il canto, la recitazione e la presentazione televisiva. La sua carriera musicale ha inizio negli anni '60, con il suo primo grande successo con il singolo "Vent'anni".

Da allora, ha continuato a rilasciare album di successo e ha conquistato il pubblico con il suo stile unico. Fra i suoi successi senza tempo ricordiamo "Rose rosse" (1968), "Perdere l'amore" (1988) e "Se bruciasse la città" (1970). Oltre alla musica, Massimo Ranieri si è distinto anche come attore teatrale, cinematografico e televisivo. Ha interpretato ruoli memorabili in numerosi spettacoli, film e serie televisive, dimostrando la sua versatilità e talento artistico. Massimo Ranieri si esibirà con il nuovo spettacolo “Tutti i sogni ancora in volo”.

Fra le tante canzoni eseguirà anche il brano vincitore del Premio della Critica Sanremo 2022, ”Lettera di là del mare” e bellissimi inediti scritti per Ranieri da alcuni grandi cantautori italiani, tratti dal suo ultimo album che prende lo stesso nome dello spettacolo. La performance godrà di una scenografia tutta nuova, l’organizzazione generale è del producer Marco De Antoniis, con una band di musicisti inedita.

Massimo Ranieri

La kermesse

Da sette anni l’evento per eccellenza dell’estate cremonese, il Tanta Robba Festival, vuole proseguire nella sua crescita che l’ha visto passare dalle 3.000 presenze del 2016, primo anno, alle oltre 40.000 presenze registrate nel 2019. Da sempre sinonimo di avanguardia e qualità, il palco della rassegna ha ospitato nel corso degli anni artisti del calibro di Rkomi, Ghali, Calcutta, Dargen D’Amico, Rhove, La Rappresentante di Lista, Bresh, Capo Plaza, Francesca Michielin, Ghemon, Planet Funk, Lo Stato Sociale, Motta, The Bloody Beetroots, Psicologi e tanti altri.

Il festival, patrocinato dal Comune di Cremona, nasce da un’idea dell’associazione "Gli Amici di Robi", che ogni anno organizza il Classics Streetball, torneo di basket per ricordare Roberto Telli, giocatore di pallacanestro prematuramente scomparso. A partire dal 2015 l’associazione ha poi voluto intraprendere una nuova avventura, creando un festival per la comunità capace di aggregare le persone, che nel corso degli anni è cresciuto sempre di più fino a diventare uno dei principali eventi a livello nazionale.

Seguici sui nostri canali