TEMPO LIBERO

Cosa fare a Cremona e provincia: gli eventi del weekend (10 - 11 febbraio 2024)

Gli appuntamenti da non perdere per il prossimo fine settimana

Cosa fare a Cremona e provincia: gli eventi del weekend (10 - 11 febbraio 2024)
Pubblicato:
Aggiornato:

Gli appuntamenti imperdibili per il prossimo fine settimana a Cremona e provincia: i nostri consigli per sabato 10 e domenica 11 febbraio 2024.

Se volete fare un giro fuori zona cliccate qui per tutti gli eventi di sabato 10 e domenica 11 febbraio 2024 in Lombardia.

Cosa fare a Cremona: gli eventi del weekend (10-11 febbraio 2024)

CREMONA. Bimbilandia

  • Sabato 10 e domenica 11 febbraio 2024 - CremonaFiere

Bimbilandia, il festival dedicato alla famiglia, offre un'esperienza magica e divertente per tutti, adulti e bambini. L'evento promette di coinvolgere i visitatori con una vasta gamma di attività entusiasmanti. Bimbilandia presenta un ricco programma di attività che includono: Giochi e attrazioni gonfiabili; Spettacoli scenici coinvolgenti; Laboratori educativi interattivi; Palloncini e Truccabimbi; Area cinema; Laser game; Dama e scacchi giganti; Shangai e twister. Per una pausa di gusto ci saranno i FoodTruck, vere e proprie cucine su ruote che sapranno accontentare l’intera famiglia con diverse prelibatezze. Il divertimento non finisce, perchè verrà premiata la maschera di Carnevale più bella e originale. Maggiori info e biglietti CLICCANDO QUI.

CREMONA. Confluenze parallele

  • Dall'11 al 23 febbraio 2024 - Adafa Lab, Via Cesare Battisti 21

Adafa Lab, la sede distaccata del sodalizio di Casa Sperlari, ospita una nuova mostra collettiva dal titolo “Confluenze parallele”. Nelle sale di Via Cesare Battisti 21 (già sede dell’Associazione Artisti Cremonesi), vengono proposte le opere di quattro artisti emergenti. Si tratta di Danilo Pini, Alessia Leoni, Francesca Sara e Marco Raimondo. Orari: da martedì a domenica dalle 17,00 alle 19,00.

Un'opera di Francesca Sara

CREMONA. Sguardi senza confini

  • Fino al 29 febbraio 2024 - Centro Pinoni

Nuova sede per il Centro Pinoni. Il sodalizio di Largo Madre Carelli si sposta dalle sale di Palazzo Duemiglia, che apprestano ad essere restaurate, all’attiguo chiostro.  A inaugurare questa nuova location è la collettiva “Sguardi senza confini”, con gli scatti dei membri dell’Associazione Kaos Focale. Fondata a Codogno nel 2016, nasce da un forte legame creatosi tra la fotografa e insegnante Claudia Lozzi e i suoi allievi, allo scopo di unire professionisti e fotoamatori che condividono una forte passione per questa forma d’arte. Si potranno ammirare le fotografie di Alberto Bonfitto, Luca Zibra, Claudia Lozzi, Alessandra Ferrari, Alessandra Barbè, Angelo Dadda, Antonella Mereu, Arianna Martini, Daniele Savian, Arduino Marone, Eleonora Riboldi, Fulvio Uggeri, Giorgia Pace, Emanuele Lizzori, Linda Pizzamiglio, Marco Dadda, Marco Ferrari, Martina Lucchini, Massimiliano Zetti, Milena Cornali, Rosanna Callegari e Valentina Uggeri. La mostra è visitabile gratuitamente da martedì a sabato dalle ore 14,15 alle 16,30 fino al 29 febbraio.

CREMONA. Ritratti

  • Fino al 10 marzo 2024 - Museo di storia naturale, Via Ugolani Dati 4

Ritratti è una mostra fotografica che raccoglie i volti ritratti degli ospiti delle strutture della cooperativa Bessimo ONLUS insieme a quelli di educatrici, educatori, operatrici, operatori e responsabili dei servizi della cooperativa stessa: non ha importanza definire chi è chi e chi fa cosa. La mostra fotografica è arricchita da diversi contributi multimediali: un percorso immersivo con un finale inaspettato che invita il visitatore a riflettere svoltando, inaspettatamente, il senso più profondo del progetto. Orari: Martedì, venerdì, sabato e domenica 9.00 - 14.00; mercoledì, giovedì 9.00 - 16.00.

CREMONA. I giusti fra le nazioni

  • Fino al 22 febbraio 2024 - Palazzo Duemiglia, Via Brescia 92

Nel 1953, la Knesset, il Parlamento israeliano, ha fondato il “Memoriale di Yad Vashem”, un’istituzione sul Monte della Rimembranza, a Gerusalemme. Uno dei suoi compiti è quello di custodire la memoria dei “Giusti tra le Nazioni, che rischiarono la vita per salvare degli ebrei”. E proprio da questa istituzione proviene la mostra documentaria che si apre sabato 27 gennaio, Giorno della Memoria, alle 21, a Palazzo Duemiglia con il concerto di musica Yiddish dei Sonantes, introdotti da Giorgio Denti. L’ingresso è libero.

CREMONA. L’Ulisse di Hugo Pratt

  • Fino al 3 marzo 2024 - Museo archeologico San Lorenzo, Via San Lorenzo

Una mostra che nasce da un connubio, quello della leggenda dell'antico eroe greco Ulisse e le tavole che Hugo Pratt realizzò nel 1963 per il Corriere dei Piccoli, qualche anno prima della nascita del suo più celebre marinaio: Corto Maltese. Ed è un incontro anche quello tra due importanti realtà del Comune di Cremona: il Museo Archeologico che ospita la mostra, esponendo le tavole fianco a fianco dei suoi reperti, e il Centro Fumetto Andrea Pazienza che organizza l'esposizione nell'ambito del suo 35° anniversario. I magici disegni di Hugo Pratt descrivono i colori, le espressioni, le paure, i silenzi di uno degli eroi antichi più amati e più discussi, l’eroe del viaggio, protagonista di un percorso di vita che è da sempre simbolo di libertà e di avventura ma anche di potere e di inganno. In mostra saranno esposte 25 tavole originali, fronte b/n, retro a colori, collocate tra le opere del Museo, oltre a più di 100 pagine del libro. Potrete ammirare inoltre numeri originali del Corriere dei Piccoli e altre pubblicazioni di Pratt. Orari: da martedì a giovedì: 9-13; venerdì, sabato, domenica e festivi: 10-17.

CREMONA. Piccio su Carta

  • Fino all'1 aprile 2024 - Museo Civico Ala Ponzone, Via Ugolani Dati 4

Nelle sale della Pinacoteca la mostra sul Piccio a Cremona. Il Comune, in particolare l’assessorato alla cultura che fa capo a Luca Burgazzi, ha acquisito una quindicina di disegni inediti del pittore che saranno esposti per la prima volta al pubblico, non solo disegni ma in mostra ci saranno anche altre opere del Piccio provenienti da collezioni pubbliche e private. La mostra resterà aperta al pubblico  sino a lunedì 1 aprile 2024 e sarà visitabile tutti i giorni, dal martedì alla domenica, dalle 10 alle 17.

CASALMAGGIORE. Il mondo altrove

  • Domenica 11 febbraio 2024 - ore 21 - Teatro Comunale

Il mondo altrove è una creazione coreografica in forma di rituale danzato, che celebra secondo una logica scenica il moto di un mondo inesplorato. Nel tracciare un percorso ideale tra Occidente e Oriente, il lavoro è liberamente ispirato ai rituali indigeni dell'America del Sud, ai simboli e alle tradizioni del teatro Nō giapponese, e all' ossessiva, per certi versi mistica ed eccentrica ricerca musicale del compositore Giacinto Scelsi intorno all'idea sferica del suono.

È possibile acquistare in prevendita i biglietti dei singoli spettacoli presso il CSC - Centro Servizi al Cittadino del Comune (Piazza Garibaldi, 26 tel. 0375-284496 - e-mail: csc@comune.casalmaggiore.cr.it ), nei seguenti giorni e orari: lunedì, mercoledì, venerdì ore 10-12; martedì e sabato 8.30-12.45; giovedì ore 7.15-18.45. I biglietti si acquistano anche presso il Botteghino del Teatro tutti i giorni di spettacolo a partire da un’ora prima l’inizio previsto (in questo caso si può pagare con la sola modalità contante). I biglietti possono essere acquistati anche online sul sito www.vivaticket.it. Per vedere il trailer dello spettacolo CLICCARE QUI.

CASALMAGGIORE. Milleuna Fibbia

  • Fino al 17 marzo 2024 - Museo del Bijou, Via Azzo Porzio 9

Una storia appassionante quella della fibbia, gioiello funzionale fin dall'antichità indispensabile complemento dei più originali outfit e, ancora oggi, utilizzata dalle più rinomate case di moda. La considerevole selezione dei pezzi esposti in occasione della mostra allestita al Museo del Bijou narra la storia della fibbia attraverso una collezione tra le più importanti al mondo, quella di Enrico e Paola Pennasilico, cui si aggiungono i pezzi del museo stesso. La mostra è un grande evento d’arte e cultura realizzato dal Comune di Casalmaggiore (official partner èpiù Padania Alimenti): un affascinante tour visivo con un focus dal Diciottesimo secolo alla metà del Novecento che propone via via modelli da scarpa, da cintura, da pantalone, da mantello, da cappello, fondamentali indicatori di status sociale, sempre al passo con innovazioni estetiche, tecnologiche e di materiali, per illustrare come le fibbie abbiano accompagnato l’evolvere del gusto e della moda, intrecciando costume, arte e gioiello.

La mostra è una gallery di pezzi straordinari, selezionati dalla prestigiosa collezione Pennasilico che conta migliaia di esemplari e che si è formata in decenni di appassionata ricerca, vantando fibbie di grande valore insieme a piccole curiosità e pezzi di assoluta originalità. Info CLICCANDO QUI.

CREMA. Carnevale Cremasco

  • Domenica 11 e 18 febbraio 2024

Il programma della giornata: Corso Mascherato dalle ore 14:30 alle ore 17:00. Sfilata di carri allegorici, Gruppi di maschere, Soggetti speciali bande, Gruppi folcloristici. In piazza Giovanni XXIII presentazione Bande e gruppi folcloristici.

CREMA. Apertura Alare

  • Fino al 18 febbraio 2024 - Galleria Arteatro, Fondazione San Domenico

Presso la Galleria Arteatro della Fondazione San Domenico, si terrà la mostra "Apertura Alare - Intelligenza artificiale ed altro" di Luigi Cazzaniga. La mostra sarà la metafora del volo di una gigantesca aquila. Coprirà l’intera superficie dello spazio espositivo.
Ingresso libero. Orari: da martedì a sabato 16-19 / domenica 10-12 e 16-19

PESCAROLO. Carnevale

  • Domenica11 febbraio 2024

Il Carnevale è una delle ricorrenze più note in tutto il mondo (soprattutto nella parte cattolica) caratterizzato dallo scherzo, dai colori e dalle maschere, dalla festa, dalla confusione, dove tutto è possibile! Anticipa il periodo della Quaresima ed è, forse, da qui che nasce: l’eccesso prima del periodo quaresimale. Il termine “carnevale”, infatti, deriva dalla locuzione latina carnem levare – ovvero, letteralmente, “privarsi della carne” – che si riferiva all’ultimo banchetto che, tradizionalmente, si teneva il “martedì
grasso”. A Pescarolo è l’associazione Pro Loco ad occuparsi di tutti gli aspetti di questa ricorrenza: dalla realizzazione di spettacolari e coloratissimi carri di carnevale all’organizzazione.

RIVOLTA D'ADDA. Fiera di Sant'Apollonia

  • Domenica 11 e lunedì 12 febbraio 2024 - Area Fiera

Torna a Rivolta d'Adda la secolare Fiera di Sant'Apollonia, giunta quest'anno alla sua 196° Edizione. Santa Apollonia per tutta la comunità è uno dei momenti più belli e caratteristici, una delle manifestazioni tradizionali più sentite e per le quali tutti da queste parti si spendono per centrare l’obbiettivo, che è quello di continuare la tradizione tenendola viva pur avendo ben presente l’evoluzione dei tempi, cercando sempre di riuscire a valorizzare e quasi esaltare la realtà locale. Alla Fiera Regionale di Sant'Apollonia di Rivolta d'Adda andranno in scena le molteplici facce dell'Agricoltura in Esposizione.

SORESINA. Carnevale 2024

  • Sabato 10 e domenica 11 febbraio 2024

La Pro Loco di Soresina in collaborazione con l'oratorio Sirino nel fine settimana si terrà il Carnevale 2024: sfilata di Carnevale lungo le strade cittadine. Aperta a tutte le maschere.

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali