Sport
Sport

Vanoli Cremona: mercoledì al PalaRadi il recupero della gara contro Allianz Trieste

Quanto verrà raccolto varrà oro per gli obiettivi finali da raggiungere.

Vanoli Cremona: mercoledì al PalaRadi il recupero della gara contro Allianz Trieste
Sport Cremona, 10 Gennaio 2022 ore 17:21

Con la squadra praticamente al completo (assente solo Miller che ne avrà ancora per alcuni giorni) la musica è diversa! Sembra una frase scontata, ma per la Vanoli non è così.

Le varie difficoltà incontrate sino ad ora dal sodalizio di patron Aldo Vanoli, vuoi per infortuni, vuoi per il Covid, hanno sempre parecchio penalizzato il rendimento del gruppo. Solo pochissime volte gli allenamenti sono stati effettuati con il roster non spezzettato. Il rientro di Spagnolo, i miglioramenti sul piano fisico di Mc Neace e Poeta, l’affiatamento con i compagni di Dime, hanno cambiato il volto al team di coach Galbiati.

Riguardo le condizioni fisiche di Malcom Miller, la società ha comunicato che, durante il percorso di riabilitazione dall’infortunio al bicipite femorale subito durante la trasferta a Napoli del 5 dicembre 21, il giocatore si è procurato una lesione all’adduttore con tempi di recupero stimati superiori alle 10 settimane. A questo punto, a 17 giornate dalla fine, si valuterà se mantenere il roster così oppure ingaggiare un "passaportato" dato che i "visti" sono esauriti.

Tante soluzioni offensive, rotazioni in grado di far rifiatare tutti, più entusiasmo hanno portato al primo successo del 2022 contro il Banco di Sardegna Sassari dopo sei sconfitte consecutive. In attacco pochi fronzoli e più concretezza, anche se occorre non fermarsi alla prima soluzione tattica ma passarsi più velocemente il pallone. Ora il gruppo ha più stima in sè stesso e può solo migliorare.

Vanoli Cremona: mercoledì il recupero della gara contro Allianz Trieste

Non c’è il tempo per gioire perché gli impegni fissati dal calendario incombono. Mercoledì, infatti, alle ore 20 sempre al PalaRadi, è in programma il recupero della gara contro Allianz Trieste. I giuliani voglio inserirsi tra le otto che disputeranno a febbraio le final-eight di Coppa Italia a Pesaro. Sarebbe un’importante iniezione di fiducia per il proseguimento della stagione in ottica play-off scudetto. La sosta forzata per i contagi covid in seno al gruppo, ha di fatto bloccato l’energia accumulata grazie al successo riportato sulla capolista Armani Milano.

La squadra comunque agli ordini di coach Franco Ciani non ha mai smesso di allenarsi ma ora è chiamata ad alzare l’asticella in fatto di impegni individuali anche se i componenti hanno grande qualità ed esperienza: Cavaliero, Banks, Grazulis, Fernandez, Corey Davis, Konate, l’ex Vanoli Fabio Mian, Campogrande, Lever, l’argentino Delia. I biancorossi sono al quarto posto in classifica con due gare in meno. La Vanoli deve far valere la transizione difensiva e di conseguenza finalizzare il lavoro in attacco. Il momento è estremamente importante per tutti. Quanto viene raccolto vale oro per gli obiettivi finali da raggiungere.

Marco Ravara

(Foto di copertina Vanoli Basket Cremona)

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter