Sport
Sport

Tra Vanoli Cremona e Carpegna Prosciutto la spunta Pesaro 93-87

La Vuelle Pesaro compie un passo molto importante verso la salvezza

Tra Vanoli Cremona e Carpegna Prosciutto la spunta Pesaro 93-87
Sport Cremona, 07 Febbraio 2022 ore 12:02

VUELLE PESARO – VANOLI CREMONA 93-87

Parziali 19-30, 49-47, 70-61

VUELLE PESARO: Moretti 11,  Jones 8,  Tambone, Delfino 9,  Larson 13,  Lamb 19,  Demetrio,  Sanford 18,   Zanotti 15. Stazzonelli n.e.   All. Banchi

Note: Tiri “p 21-40  Tiri 3p  10-21   T.L. 21-26   Rimbalzi 35 ( 11 Off. 24 Difens)

VANOLI CREMONA: Poeta 28,  Spagnolo 8,  Cournooh 11,  Pecchia 8,  Mc Neace 4, Dime 8, Tinkle 14,  Kohs 6.  Agbamu, Sanogo e Gallo n.e. all. Galbiati

Note:  tiri 2p 25-47,  tiri 3p  7-17  T.L. 16-17  Rimbalzi  28 (8 off. 20 Difens.)

La Vuelle Pesaro compie un passo molto importante verso la salvezza. Ha vinto tra le mura di casa la sfida contro la Vanoli Cremona 93-87. I lombardi hanno lottato con carattere e veemenza sino alla fine ma non è bastato. Straordinaria prestazione di Poeta con 28 punti (6 su 9 da 2 punti, 3 su 5 da tre punti e 7 su 8 nei tiri liberi) mentre scarso il supporto dagli altri americani e da Kohs che ha realizzato una sola “bomba” da tre punti. Coach Galbiati non ha avuto a disposizione Harris ancora infortunato alla mano destra. D’ora in poi i biancoblu non dovranno guardare la classifica che li vede all’ultimo posto, ma cercare di vincere almeno 6 delle 12 gare che restano alla chiusura della stagione regolare per sperare nella salvezza.

1° Quarto: Inizio rapido come da copione per Pesaro che si porta avanti 10-4 al 3’. Poeta entra sul parquet prende per mano la squadra, segna, serve assist e porta i suoi in testa 20-17. Sale di tono il match e la Vanoli lo controlla con disinvoltura mettendo a segno un parziale di 10-0. Al 10’ 19-30

2° Quarto: la Carpegna Prosciutto va in tilt ed accusa un parziale di 12-0 da Cremona per il più 13. Dal 13’ sale in cattedra Zanotti che infila tre “triple” e riduce a meno 8 il passivo. I biancoblu si bloccano. La difesa dei marchigiani è più grintosa, soprattutto su Poeta. La partita prosegue veloce e confusa 38-43 al 17’. La Vuelle non demorde e con un parziale di 9-0 ribalta la situazione 44-43. Un fallo “tecnico” a Mc Neace avvantaggia Pesaro, 49-47 all’intervallo con 5 su 7 da tre punti per Pesaro e 4 su 9 di Cremona.

3° Quarto. Equilibrio sul parquet al 23’. Errori da ambo le parti. La difesa biancorossa non consente penetrazioni ai cremonesi che vanno a meno sette 63-56 al 27’. La VuElle è più lucida, serve i lunghi sotto canestro che prendono anche i rimbalzi e soprattutto le due “triple” consecutive di Lamb affondano a meno 14 la Vanoli che si sfalda. Tre tiri liberi di Poeta fissano il punteggio al 30’ 70-61.

4° Quarto: Cremona non ha i punti dai suoi americani, contrariamente a Pesaro. Al 36’ 79-68 per il team di coach Banchi che controlla con sicurezza la situazione costringendo gli ospiti ad accelerare i tempi con maggiore probabilità di errore. Si appaga la Carpegna Prosciutto ed i lombardi recuperano sino a meno otto al 39’. Prima di arrendersi la Vanoli tenta il tutto per tutto con Poeta che non getta la spugna e va a meno quattro a 13 secondi dalla sirena, ma la ricorsa si esaurisce qui.

Marco Ravara

(Foto di copertina: Ciamillo/Castoria, vanolibasket.com)

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter