Sport

Supercoppa: Vanoli sconfitta a Varese 86-78

I biancoblu chiudono la SuperCoppa Italiana con 3 sconfitte in 4 incontri.

Supercoppa: Vanoli sconfitta a Varese 86-78
Sport Cremona, 13 Settembre 2021 ore 06:36

OPENJOBMETIS VARESE -VANOLI CREMONA 86-78

(parziali 24-19, 45-42, 64-59)

OPENJOBMETIS VARESE: Gentile 9, Sorokovas 6, DeNicolao 4, Beane 11, Wilson 15, Egbunu 12, Caruso, Ferrero10,  Jones 19.  Zhao, Cane e Bottelli n.e. . All Vertemati

VANOLI CREMONA: Agbanu 4, Zacchigna 3, Gallo 5, Poeta 11, Spagnolo 13  Pecchia 11, Vecchiola, Tinkle 13, Miller 10, Cournooh 8, Ivanovskis. All. Galbiati.

Supercoppa: Vanoli sconfitta a Varese 86-78

La Vanoli Cremona ha chiuso la SuperCoppa Italiana con 3 sconfitte in 4 incontri. A Masnago di Varese nel loro ultimo match della fase a gironi, i biancoblu, non sono riusciti a sfatare il tabù che in 12 partite ufficiali li hanno sempre visti soccombere ai prealpini.  Questi si sono imposti 86-78 cogliendo il primo  successo della stagione.

L’obiettivo primario di entrambe le contendenti a questo punto della stagione, è quello di progredire nell’amalgama del roster e nel gioco. La Vanoli Cremona sta mostrando la sua fisionomia che, non si discosta troppo da quella della scorsa stagione. Velocità e personalità ed anche imprevedibilità dovranno essere le caratteristiche da sviluppare. Va rimarcato il fatto che a tutt’oggi la squadra ha avuto tantissime difficoltà a causa delle assenze in particolare degli americani.

McNeace che dovrebbe essere il terminale di ruolo di centro è ancora alle prese con un'infiammazione alla gamba. Si è dato da fare Sanogo per “sostituirlo” (assente anche a Varese)  ma la buona volontà non sempre basta. Miller ha pochi allenamenti con i compagni ma qualcosa di positivo ha fatto intravedere. Harris a luglio ha subìto un intervento ad un piede e si conta di averlo disponibile per l’inizio di campionato.

La partita

Nel primo quarto subito in evidenza Egbunu e Jalen Jones  per il 9-4 al 4’: Tinkle tiene vicina Cremona ai varesini parità al 7’ e vantaggio ospite con Miller. Riscatto dei locali e 24-19 al 10’. Nella seconda frazione entrambi i coach inseriscono sul parquet tanti giovani che si battono con coraggio. 26-27 al 13’ poi sorpassi e controsorpassi. Wilson, in odore di taglio fa vedere il suo valore e l’Openjobmetis va in testa 45 40 e 45-42 all’intervallo.

Nel terzo periodo i cremonesi insistono nel tiro da tre punti, commettono tanti errori e we va in testa 62-53 al al 25’. Il team di Galbiati non si demoralizza e recupera sino a meno 2 con Gallo. Egbunu sotto canestro porta i suoi sul 64-59 al 30’.Grande momento di capitan Ferrero che segna otto punti di seguito per il 74-68. Due “triple” cremonesi con Zacchigna 77-73. Coach Galbiati decide di schierare tutti i suoi ragazzi che si battono con grinta e determinazione ma non possono evitare la sconfitta.

Ora la Vanoli Cremona, sperando di recuperare tutti gli effettivi, può preparare l’esordio in campionato del 26 settembre a Venezia.

Marco Ravara

(Foto di copertina: Ciamillo, vanolibasket.com)