Menu
Cerca
Sport

Si ferma la scia positiva della Vanoli, al Palaradi cede a Brescia 89-94

I cremonesi hanno avuto il vantaggio psicologico di aver già centrato il loro obiettivo e più nulla da perdere.

Si ferma la scia positiva della Vanoli, al Palaradi cede a Brescia 89-94
Sport Cremona, 26 Aprile 2021 ore 06:49

VANOLI CREMONA – GERMANI BRESCIA 89-94

Parziali 25-26,47-43, 71-69

VANOLI CREMONA: Poeta 8, Lee 11, Mian, Hommes 8, TJ Williams 28, J Williams 20, Barford 6, Cournooh 8, Trunic e Donda ne  All. Galbiati

GERMANI BRESCIA: Moss 10, Burns 17, Willis 5,  Chery 7, Kalinoski, Vitali ne, Parrillo 6, Bortolani 23 Wilson ne, Crawford 14,  Sacchetti 12. All. Buscaglia

Si ferma la scia positiva della Vanoli, al Palaradi cede a Brescia 89-94

La Vanoli Cremona non è sazia! Ha mostrato di avere ancora energia e stimoli per tentare di entrare nei play-off scudetto. Se n’è accorta la Germani Brescia al Palaradi che per affermarsi 94-89 ha dovuto attendere le ultime battute del match. La Leonessa, interrompendo la scia di sette sconfitte consecutive, ha ottenuto la salvezza matematica. I cremonesi, hanno avuto il vantaggio psicologico di aver già centrato il loro obiettivo e più nulla da perdere. Tuttavia nel match non hanno avuto il supporto da giocatori chiave come Mian, Hommes e Barford. Probabilmente anche le speranze play-off sono svanite.

Primo Quarto

Parte bene Cremona che si porta sul 7-1 poi Brescia trova equilibrio tattico in avanti e 12 pari al 5’ con tripla di Sacchetti. Si prosegue punto a punto. Leggera flessione dei padroni di casa, entra Poeta e cambia volto alla squadra Brescia è comunque precisa da tre punti ( 4 su 8). Si corre tanto da ambo le parti. Kalinoski è da alcuni minuti in panchina per un colpo fortuito in uno scontro con Moss. 25-26 al 10’

Secondo Quarto

La Vanoli è velocissima a portarsi in attacca nelle transizioni. L’asse Poeta-Lee funziona benissimo e da spettacolo. I locali sono molto concreti a rimbalzo e con giocate d’atletismo si portano in testa 38-29 al 15’. La Leonessa reagisce con azioni ben congeniate in attacco e recupera. La Vanoli ha vuoti in difesa mentre gli avversari concedono spazi al tiro da tre dei cremonesi 47-43 all’intervallo.

Terzo Quarto

Burns e Bortolani sono i fari della compagine bresciana. Cremona commette errori al tiro e la Germani con parziale di 6-0 torna in testa 53-51 . Ottimo Tj Williams da tre punti. Replica Crawford e 71-69 al 30’

Quarto Quarto

Il ritmo è sempre alto. Cremona si blocca in attacco e Brescia allunga 79-73. Lee commette il quinto fallo in un momento cruciale e Mian sbaglia la “tripla” del pareggio. Bortolani grande protagonista. A dieci secondi dalla chiusura del match sul 87-90 Cournooh in lunetta per tre tiri liberi ne fallisce uno. 89.90. La Vanoli non riesce a prendere possesso del pallone con Sacchetti che fa suo il decisivo rimbalzo offensivo poi Bortolani chiude il discorso.

Marco Ravara

(Foto di copertina: Foto Morgano/DueEsseGroup – vanolibasket.com)