Seconda vittoria consecutiva della VBC Pomì Casalmaggiore

La squadra di Casalmaggiore si impone per 3-1 su Il Bisonte Firenze.

Seconda vittoria consecutiva della VBC Pomì Casalmaggiore
Casalmaggiore, 05 Novembre 2018 ore 08:01

VBC Pomì Casalmaggiore, seconda vittoria consecutiva nella Samsung Volley Cup Serie A1 Femminile. Le rosa si impongono per 3-1 sul Il Bisonte Firenze al Mandela Forum di Firenze.

VBC Pomì Casalmaggiore: seconda vittoria consecutiva

Arriva la seconda vittoria consecutiva della VBC Pomì Casalmaggiore nella Samsung Volley Cup Serie A1 Femminile. La squadra di Casalmaggiore si impone per 3-1 su Il Bisonte Firenze al Mandela Forum, una vittoria che nel palazzetto fiorentino mancava dalla 12° di ritorno della stagione 2015/2016. Per Polina Rahimova 25 punti, grande Mio Bertolo che sigla 12 punti di cui 5 muri.

Primo set

E’ Carcaces ad aprire le marcature della gara, ma il Bisonte spinge sin da subito, ma le rosa ci sono e Rahimova in pipe e un attacco out di Santana rimettono tutto in parità 4-4. Parallela dell’azera in maglia rosa che trova il meno uno, 5-6. Le padrone di casa spingono ancora, Marcon però trova il varco giusto e fa 6-8. E’ out l’attacco di Marcon, le bisontine si portano sul 10-6 e coach Gaspari chiama il primo time out della gara. Si torna in campo e viene subito fischiata un’invasione a rete delle padrone di casa, coach Caprara ricorre al video check ma la decisione dell’arbitro viene confermata, 7-10. Carcaces trova un tocco a muro e mette a terra il pallone del 9-11, Lippmann però trova la diagonale giusta e ristabilisce le distanze..Rahimova però è pronta e fa 10-12. Santana infila un bell’attacco, porta le sue sul 15-11 e coach Gaspari preferisce chiamare time out. Bel primo tempo alzato da Radenkovic per Kakolewska che mette a terra il pallone del 15-17. Sorokaite prende per mano le sue e sigla il punto del 20-16, ma Rahimova non sta a guardare: 17-20. Carcaces lavora “di fino” e sfrutta il piano di rimbalzo del muro, 18-21. Coach Gaspari inserisce Lussana e Gray per Carcaces e Marcon, ed è l’opposto rosa a siglare il 19-22. Il set si chiude con un ace di Lippmann 25-19. Top Scorer: Santana 6, Rahimova 7

Secondo set

Stavolta è Kakolewska ad aprire le segnature della frazione ma Santana pareggia i conti. Le bisontine si fanno sotto, guadagnano la parità e così coach Gaspari preferisce cambiare la regia del palleggio: fuori Radenkovic e dentro Pincerato. Mina Popovic c’è e si fa sentire, muro e parità 7-7 ma Pincerato di seconda ristabilisce le distanze e Kakolewska allunga, 9-7. Pincerato alza il muro rosa e Santana non passa, 13-10, time out per coach Caprara. Diagonale potente di Carcaces che porta le rosa sul 14-11 e sigla un ace nella battuta successiva: 15-11. Rahimova arma il braccio e piega la difesa di casa, la Pomì si porta sul 18-13. Palla morbidissima della “solita” Rahimova che porta Casalmaggiore sul 20-14. Ingenuità difensiva rosa, il Bisonte sigla il 19-23 e coach Gaspari chiama time out. Al ritorno in campo Rahimova mette a terra una bella parallela e fa 24-19, time out Bisonte. E’ un’alzata sbagliata di Parrocchiale a concludere la seconda frazione 25-19 per le rosa. Top Scorer: Lippmann 6, Rahimova 8.

Terzo set

E’ ancora Casalmaggiore ad aprire le marcature, prima con Carcaces e poi con un muro di Mio Bertolo, 2-0. Parallela devastante di Carcaces che va in battuta sul 4-2. E’ ancora Polina “Magnitudo” Rahimova a mettere a terra un pallone potentissimo, poi un errore di Santana permette alle rosa di allungare 8-5. Bel muro di Kakolewska su Sorokaite prima e su Dijkema dopo, Pomì sul 10-6 e coach Caprara chiama time out. “Sberla” di Carcaces che piega la difesa bisontina, il pallone finisce fuori preso di testa da coach Caprara, 12-9. Nell’azione successiva è la caparbietà di Pincerato ad avere la meglio: 13-9. Muro imperioso di Mio Bertolo che frena l’attacco casalingo, 14-9 e time out Firenze. Al ritorno in campo è Santana a sfruttare le mani del muro rosa, 10-14. Ace di Mio Bertolo che sigla il 18-10 rosa. Palla a Rahimova e cannonata, per due volte consecutive, l’azera fa 20-13 prima e 21-13 poi. Altro Monster Block di Mio Bertolo su Lippmann e Kakolewska va in battuta sul 23-14. Carcaces chiude la frazione 25-15. Top Scorer: Lippmann 5, Mio Bertolo 7

Quarto set

E’ ancora la squadra rosa ad aprire il set: Rahimova, Kakolewska e 2-0 Casalmaggiore. Alberti però trova un ace e mette tutto in parità 2-2. Lippmann porta avanti le sue, diagonale e 4-3 Bisonte. Lippman allunga ma Rahimova e un muro di Pincerato riportano tutto in parità 5-5. Viene fischiata un’alzata doppia a Pincerato, il Bisonte si porta sul 9-7 e coach Gaspari chiama time out. Bella azione costruita con una doppia alzata (Marcon e Pincerato) e Rahimova mette a terra il pallone del 9 pari. Errore di Santana, costretta dal muro Rahimova-Kakolewska, e la Pomì passa in vantaggio e, grazie all’invasione di Alberti, Casalmaggiore va sul 12-10. Muro di Kakolewska nell’azione successiva, 13-10 e time out Firenze. Si torna a giocare ed è ancora Rahimova a mettere il pallone a terra, 14-10. Sorokaite trova il pallone del 14-17. E’ ancora la italo-lituana a murare un attacco ospite, 16-17 e coach Gaspari chiama time out. Si ritorna in campo ed è ancora muro di Sorokaite su Carcaces, 17 pari. Entra Gray per Carcaces sul 18-17 Bisonte e pareggia subito i conti. La Pomì spinge, vuole mantenere il ritmo del gioco, si porta sul 20-18 e coach Caprara chiama time out. Si torna in campo ed è la canadese Gray a mettere a terra il pallone del 21-18. Finale molto avvincente, Santana alza il muro e blocca Rahimova, 20-22, ma nell’azione successiva è l’Azera ad avere la meglio, 23-20. E’ Mio Bertolo a chiudere il set con una fast 25-21 e la gara per 3-1.

“Oggi è stata una partita importante – dice coach Marco Gaspari – molto complessa perchè sapevamo di avere davanti una squadra ferita dalla sconfitta contro Brescia. L’approccio alla gara non è stato dei migliori…non tanto per l’attacco perchè abbiamo terminato il primo set con il 44%, siamo state però disordinate e poco aggressive in battuta. Dal secondo set in poi la battuta ha iniziato a crescere e così siamo riusciti a mettere in difficoltà i loro ricevitori, ma soprattutto siamo state più ordinate a muro, tant’è che, se non vado errato, solo nel secondo set abbiamo fatto 7 muri diretti. Brave soprattutto a chi è subentrato: bisogna fare i complimenti a Pincerato, ad Alexa nel finale oltre al contributo di Cate e di Lussana nel giro di battuta. Abbiamo visto sprazzi di cose molto positive ed altre molto meno. Sappiamo che la strada è molto lunga, c’è bisogno di tempo ma allo stesso tempo inizio a vedere la mentalità giusta, quella che voglio io, cioè quella di combattere punto dopo punto perchè nessuno ci regalerà niente, e non dobbiamo farlo nemmeno noi. Questa è una vittoria molto importante per il morale ma dobbiamo mantenere il profilo basso perchè domenica incontreremo un avversario che non ci regalerà nulla ma il nostro intento è di entrare in campo e fare risultato. “

Il Bisonte Firenze – VBC Pomì Casalmaggiore: 1-3 (25-19 / 19-25 / 15-25 / 21-25)
Bisonte: Sorokaite 10, Alberti 10, Lippmann 20, Bonciani, Degradi 1, Santana 10, Parrocchiale (L), Dijkema 3, Popovic 6. Non entrate: Daaldrop, Candi, Venuti. All. Caprara-Cervellin
VBC Pomì: Mio Bertolo 12, Spirito (L), Lussana, Marcon 5, Gray 2, Bosetti, Radenkovic, Carcaces 16, Kakolewska 12, Rahimova 25. Non entrate: Arrighetti, Cuttino. All. Gaspari-Bragagni.

13 foto Sfoglia la gallery

Le foto sono di Manuel Bongiovanni

Top news regionali
Turismo 2020
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia