Sport
Sport

Sconfitta per la Vanoli Cremona, a Desio contro Acqua San Bernardo Cantù finisce 68-58

I cremonesi hanno ancora una volta fallito in attacco

Sconfitta per la Vanoli Cremona, a Desio contro Acqua San Bernardo Cantù finisce 68-58
Sport Cremona, 09 Gennaio 2023 ore 12:11

ACQUA SAN BERNARDO CANTU’- VANOLI CREMONA 68-58

Parziali 18-11, 35-29, 48-45

ACQUA SAN BERNARDO CANTU’: Stefanelli 5, Berdini 2, Hunt 20, Baldi Rossi 11, Severini, Nikolic 8, Bucarelli 5, Da Ros 4, Rogic 13, Brembilla e Meroni ne.  All. Sacchetti

VANOLI CREMONA: Mobio 6, Eboua 6, Alibegovic 6, Denegri 4, Caroti 7, Cannon 12, Pecchia 7, Piccoli 5, Tabu 5. Ndzie ne. All. Cavina

Acqua San Bernardo Cantù-Vanoli Cremona 68-58

L’Acqua San Bernardo Cantù infila la tredicesima vittoria di fila (compresa quella di Coppa Italia) e al PalaDesio si è imposta 68-58  sulla Vanoli Cremona. Gli ospiti hanno ancora una volta “fallito” in attacco, dove da parecchio tempo non concretizzano canestri con gli esterni Piccoli, Denegri ed Alibegovic, comunque ben bloccati dalle difese di coach Meo Sacchetti.  Tutto sommato, in difesa, il sodalizio di coach Cavina non ha giocato male, tenendo i locali sotto i 70 punti, ma i troppi errori in avanti hanno compromesso tutto. 17 su 39 da due punti e 5 su 23 da tre punti sono cifre che parlano chiaro. Si è giocato in un clima da play-off con il tifo locale vero e proprio trascinatore. La Vanoli Cremona è riuscita a salvare la differenza canestri nello scontro diretto per un punto.

Partita fisica sin dall’inizio. Doppietta da tre punti di Cantù 6-0 al 3’. 11-8 al 5’ e Cantù si distacca approfittando di svarioni della difesa ospite. Sul 17-8 time-out di coach Cavina  ma la manovra offensiva del suo quintetto non è fluida. Cremona sbaglia sempre da tre punti e 18-11 al 10’ Si sblocca finalmente da tre punti la Vanoli con una “doppietta” di Mobio e Piccoli. Cremona trova efficaci soluzioni e si porta in testa 19-18 al 12’.

L’Acqua San Bernardo rigira immediatamente l ’inerzia del match dalla propria parte con un “controbreak” di 11-0 portandosi 29-19 al 14’. Coach Sacchetti ha bloccato  il gioco di Denegri, praticamente uno dei tiratori avversari più temibili. Cremona recupera palloni in difesa e 35-29 all’intervallo. Nonostante vari errori da ambo le parti, la Vanoli Cremona raggiunge la parità al 24’ sul 37-37. Le due contendenti restano a stretto contatto. Cantù in testa al 30’ 48-45 con Cannon tre falli. I brianzoli  allungano  con una “tripla” di Stefanelli  sul 58-48 al 35’. Provano a rimettersi in corsa gli ospiti ma  sono tenuti  a debita distanza. 65-55 al 38’. Praticamente la gara non cambia piu sino alla fine e l’Acqua San Bernardo merita il successo.

Marco Ravara

(Foto di copertina: vanolibasket.com)

Seguici sui nostri canali