SPORT

Sabato trasferta in Piemonte per la Vanoli Cremona che incontra la Bertram Derthona Tortona

I cremonesi devono mantenere una coesione tattica e alzare il ritmo nei momenti cruciali del match

Sabato trasferta in Piemonte per la Vanoli Cremona che incontra la Bertram Derthona Tortona
Pubblicato:

La vittoria di domenica scorsa ottenuta al PalaRadi contro la forte Umana Reyer Venezia, ha ridato entusiasmo e coraggio all’ambiente Vanoli Cremona. Alla vigilia del match il morale era piuttosto basso e le speranze di successo contro i veneti erano davvero poche. Invece Pecchia e compagni hanno sovvertito il pronostico, stupendo tutti per determinazione e caparbietà intascando due punti importantissimi, in primis per la corsa verso la salvezza.

Vanoli in trasferta a Casale Monferrato

A sei giornate dalla chiusura della stagione regolare, la situazione in fondo alla graduatoria è comunque incerta e la cosa che più conta è che il sodalizio di coach Cavina, ha un distacco di sei lunghezze sulle due ultime due posizioni, Brindisi e Pesaro. La strada è sicurante ancora lunga e faticosa, ma, almeno, Cremona può continuare a sperare di raggiungere l’obiettivo fissato ad inizio stagione. Dirigenti, staff tecnico e giocatori, sono consapevoli che d’ora in poi, si giocheranno “sei finali” tutte molto importanti, anche sul piano emotivo. Le prossime due giornate di calendario saranno fondamentali per i biancoblu. Sabato alle ore 18 al PalaEnergica di Casale Monferrato, si affronterà il Bertram Derthona Tortona Basket poi, domenica prossima al PalaRadi la sfida contro Scafati.

Gli avversari

Proprio contro Tortona, per coach Cavina sarà una partita particolare in quanto rappresenta un ritorno dove ha lavorato per tre anni con tante soddisfazioni, dunque un bellissimo ricordo. I piemontesi che, ricordiamo, hanno alla guida tecnica Walter De Raffele subentrato a Marco Ramondino, stanno lottando a denti stretti per entrare nei play-off. Non possono permettersi distrazioni e sbandamenti perché le agguerrite dirette concorrenti sono pronte per approfittarne. Tra i giocatori di spicco, Tashawn Thomas, Kamangate, Weems, Zerini, Dowe, Candi, Baldasso, Strautins,  Obasohan, Radosevic, Ross, Tavernelli.

La Vanoli deve mantenere una coesione tattica ed alzare il ritmo nei momenti cruciali del match. Importante sarà guadagnare un certo margine di vantaggio dopo il lungo intervallo e gestirlo sino alla fine. Corey Davis che non ha brillato al tiro contro Venezia, intende riscattarsi e dimostrare di valere la fiducia che hanno posto in lui dirigenti e tecnici. Ci si aspetta molto sul suo supporto di esperienza ed energia.

Marco Ravara

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali