Sport
Sport

Quarta sconfitta consecutiva per la Vanoli, a Napoli finisce 91-88

Ma Cremona ne è uscita a testa alta, lottando in emergenza e in precarie condizioni sino alla fine.

Quarta sconfitta consecutiva per la Vanoli, a Napoli finisce 91-88
Sport Cremona, 06 Dicembre 2021 ore 06:54

Quarta sconfitta consecutiva per la Vanoli Cremona che nel match di domenica sera al PalaBarbuto di Napoli cede alla Gevi 91-88.

Gevi Napoli-Vanoli Cremona: 91-88

GEVI NAPOLI-VANOLI CREMONA 91-88

Parziali 23-21, 49-45, 67-65

GEVI NAPOLI: Zerini 13, Mc Duffie 6, Pargo 4, Velicka 17, Parks 18, Marini 3, Uglietti 5, Lombardi 6, Lynch 2, Rich 17. Grassi e Sinagra n.e. All. Sacripanti

Note: tiri 2 p 26-46  tiri 3p  5-24  tl 24-27 Rimbalzi 42 (15 offens. 27 difens.)

VANOLI CREMONA:  Sanogo 4, Pecchia 19, Miller 8, Harris 17, Gallo, Tinkle 16, Spagnolo 8, Cournooh 14, Agbamu 2. Poeta, Mc Neace, Zacchigna n.e. All Galbiati

Note: Tiri 2 p. 25-42   tiri 3p 7-27  T.l. 17-22   Rimbalzi 39 (13 offens. 26 difens)

Al PalaBarbuto di Napoli è arrivata per la Vanoli la quarta sconfitta consecutiva. La Gevi si è imposta 91-88 ma Cremona è uscita a testa alta dal confronto,  lottando in emergenza ed  in precarie condizioni sino alla fine. In panchina per onor di firma Poeta e Mc Neace, Spagnolo con problemi fisici ed appena prima dell’intervallo Miller ha accusato un guaio muscolare alla coscia sinistra da verificare in settimana.

Il match ha visto il team di coach Sacripanti allungare un paio di volte a più 1, ma fattosi rimontare ed anche superare dagli ospiti mai domi. Questo è un fattore positivo per coach Galbiati che allo stato critico della situazione ha chiesto ai suoi giocatori una prestazione d’orgoglio che, comunque, c’è stata. Probabilmente c’è la sensazione che una Vanoli al completo avrebbe potuto conquistare la vittoria.

1° Quarto: La Vanoli sbaglia canestri da tre punti mentre l’ex di turno Jason Rich produce lo show per Napoli che al 5’ è avanti 12-6. La difesa di cremonesi è a zona. Rich e Lombardi si mettono in evidenza a rimbalzo. Doppietta da tre punti di Cournooh per il 17-13. Harris agisce da play. 25-21 al 10’.

2° Quarto: Velicka ha un buon impatto sul match ed avvantaggia i locali 33-26. Cremona accusa il colpo e scende a meno 12 42-30. Ci pensa pecchia a ridare fiato ai suoi che ora giocano più di squadra. 46-41 con 3 falli Cournooh. Nel finale di tempo si infortuna Miller ma Cremona resiste 49-45 al 20’.

3° Quarto: Cremona si carica di falli con 4 di Sanogo e altri con tre. Napoli ne approfitta e allunga 61-50 ma pecchia reagisce  e da coraggio ai suoi compagni. Molto bravo Tinkle sia in attacco che in difesa e 65-61. Sale di intensità la Vanoli  e 67-65

4° Quarto. Cremona lotta a denti stretti e si porta in testa con due “triple” consecutive di Harris 69-73 Sanogo 5 falli. Si ribalta il punteggio per i partenopei. Cremona gioca con “4 piccoli” impatta sul 82-82. Sono due canestri di Rich ed una “bomba” di Velicka a siglare in pratica il successo visto che la Vanoli non ha più rimontato.

Marco Ravara

(Foto di copertina: vanolibasket.com)