Menu
Cerca

Per la Chromavis Abo debutto perfetto: 3-0 sul campo di Acqui Terme

Al PalaMombarone la squadra di Nibbio domina la scena e incamera i primi tre punti della stagione.

Per la Chromavis Abo debutto perfetto: 3-0 sul campo di Acqui Terme
Sport Crema, 15 Ottobre 2018 ore 07:52

Chromavis Abo al PalMombarone domina la scena: 3-0 sul campo di Acqui Terme.

Chromavis Abo: 3-0 all’Arredo Frigo Makhymo

Inizia al meglio l’avventura della Chromavis Abo, che espugna il temibile campo di Acqui Terme (Alessandria) con un rotondo 3-0 ai danni dell’Arredo Frigo Makhymo. Se nella prima trasferta dello scorso campionato fu una battaglia (3-2), questa volta per Offanengo è stato tutto facile grazie a una prestazione di grande spessore.

Cronaca pressoché assente, con le piemontesi in partita solo per un lampo nel secondo set (14-14); per il resto, dominio cremasco in un’ora e dieci minuti con la Chromavis Abo superiore in tutti i fondamentali. Otto muri, sette ace e un attacco più incisivo, senza contare la difesa, hanno premiato Offanengo, con capitan Porzio top scorer con 16 punti spalleggiata dall’altra schiacciatrice Dalla Rosa, pure lei in doppia cifra a quota 13.

Primi tre punti dell’anno, dunque, per la formazione cremasca, desiderosa di recitare un ruolo di prim’ordine nel campionato appena partito, curiosamente senza tie break nel girone in occasione della giornata d’apertura. Domenica 21 ottobre esordio casalingo al PalaCoim (ore 18) contro Parella Torino.

La partita

Sul rettangolo di gioco del PalaMombarone, la Chromavis Abo scende in campo con Nicolini in regia, Minati opposta, Cheli e Gentili centrali, Porzio e Dalla Rosa schiacciatrici e Giampietri libero. Acqui risponde con la diagonale Cattozzo-Martini, con Rivetti e Francesca Mirabelli al centro, Pricop e Annalisa Mirabelli in banda e Ferrara libero.

La partenza di Offanengo è subito positiva, con le cremasche che volano sull’1-4 sfruttando il turno in battuta di Cheli impreziosito da un ace. La squadra di Nibbio è pimpante, tenendo un buon ritmo di cambiopalla e mettendo in mostra una fase break molto efficace, con tante palle toccate a muro, difese e poi rigiocate con successo. La Chromavis Abo allunga prima sul 7-13 e poi sul 10-17 con Porzio. L’Arredo Frigo Makhymo prova a entrare in partita (16-22), ma Offanengo fa buona guardia, chiudendo 17-25.

Dopo il cambio di campo, le ospiti ripartono bene con il turno al servizio di Minati (2-4), poi è l’ace di Francesca Dalla Rosa a scavare il solco (3-7). Sul 7-10 coach Marenco ferma il gioco e Acqui riesce a duellare alla pari, accorciando il gap con l’ace della centrale Mirabelli (12-13) prima di trovare la parità a quota 14. Quello termale, però, è solo un fuoco di paglia, perché Offanengo non si scompone: muro di Cheli per il 14-16, poi dopo la seconda sosta locale (16-18), la Chromavis Abo approfitta di due errori in attacco delle padrone di casa per inserire il turbo: ace di Gentili per il 18-24 e a ruota il 19-25 che vale il 2-0 per la squadra di Nibbio.

La prova di forza delle cremasche incide sul morale di Acqui, con l’avvio di terzo set a senso unico a favore delle offanenghesi: 0-5 con secondo tocco vincente di Nicolini. Time out alessandrino, ma Dalla Rosa firma l’ace immediato. Un altro strappo giunge sul turno al servizio di Cheli, con una bomba di capitan Porzio e il punto di Gentili che regalano il 2-10 a Offanengo. L’ace di Porzio sigilla il 5-13, poi sul 6-14 arriva l’esordio in B1 di Virginia Marchesi (classe 2001), impreziosito da un positivo turno dalla linea dei nove metri che spinge la Chromavis Abo verso il 6-17. Acqui tenta disperatamente di stare in partita con due muri e l’ace di capitan Martini (11-17), ma dopo il time out di Nibbio Offanengo chiude i conti: 16-24 con ace di Porzio, poi 17-25 e conseguente 3-0.

Arredo Frigo Makhymo-Chromavis Abo 0-3
(17-25, 19-25, 17-25)

Arredo Frigo Makhymo: Pricop 8, Rivetti 3, Martini 9, Mirabelli A. 7, Mirabelli F. 9, Cattozzo, Ferrara (L), Sergiampietri, Oddone, Cicogna 3. N.e.: Sassi. All.: Marenco

Chromavis Abo: Dalla Rosa 13, Cheli 9, Nicolini 2, Porzio 16, Gentili 6, Minati 6, Giampietri (L), Rancati, Marchesi. N.e.: Colombetti (L), Russo, Raimondi. All.: Nibbio
Arbitri: Martinelli e Strippoli

3 foto Sfoglia la gallery

Le dichiarazioni post-partita

Stefano Condina (direttore sportivo Chromavis Abo):

“E’ stato un buon esordio, abbiamo giocato una bella partita a livello collettivo, sapendo che ci sono tanti margini di miglioramento e allo stesso avendo la consapevolezza di essere sulla strada giusta. Mi aspettavo un debutto così? Ogni esordio è particolare, c’è sempre un po’ di emozione, però abbiamo giocato bene e abbiamo spinto sempre, eseguendo bene le cose che sappiamo fare e badando soprattutto a noi”.

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli