SPORT

La Vanoli Cremona torna alla vittoria, Napoli cede 90-83

I cremonesi hanno battuto la serie negativa di tre sconfitte consecutive

La Vanoli Cremona torna alla vittoria, Napoli cede 90-83
Pubblicato:

VANOLI CREMONA-GE.VI NAPOLI 90-83

Parziali 20-18, 46-36, 65-65.

VANOLI CREMONA: Adrian 11, Eboua 6, Zegarowski 7, Denegri 14, Piccoli 3, MC Cullough 13, Golden 3, Lacey 11, Pecchia 14, Zanotti 3. All. Cavina

GE.Vi  NAPOLI: Pullen 15, Zubcic 12, Ennis 21, De Nicolao, Owens 6, Brown 11, Sokolowski 16, Lever 2, Mabor, Bamba, Sinagra ed Ebeling ne. All. Milicic

Vanoli Cremona-Ge.Vi Napoli 90-83

La Vanoli Cremona tra l’entusiasmo dei suoi tifosi, torna al successo bloccando la serie negativa di tre sconfitte consecutive. Si è imposta 90-83 sulla Ge.Vi Napoli, compagine tosta, di rango, con tanta fisicità e qualità. I padroni di casa hanno dominato i primi due periodi, poi nel terzo, hanno subìto il gioco dei campani che hanno ristabilito l’equilibrio dopo essere stati in ritardo di 13 lunghezze. Coach Cavina ha sistemato la difesa e trovato  i giusti schemi offensivi in attacco. Cremona ha proposto una pallacanestro molto avanzata dal punto di vista tattico. Napoli si è disunita nell’ultima frazione. I locali hanno saputo controllare l’emotività e la  tanta voglia,  irruenza ed  energia degli avversari soprattutto nella parte decisiva del match.

Il match

E’ subito equilibrio tra le due contendenti 10-9 al 5’. McCullough è il protagonista con 11 punti dei 13 realizzati dai biancoblu al 7’ (13 anche per Napoli). Gli ospiti recuperano un mini-break dei locali e 20-18 al 10’. Cremona gioca con pazienza in attacco e Napoli ritarda nei rientri e cambi difensivi. 25-18 al 12’ . Lotta dura a rimbazo con Cremona che ne cattura di importanti in attacco. 28-21 al 14’. Napoli abbassa il baricentro in attacco e sigla canestri ravvicinati 28-26. Piccoli e Pecchia ridanno il distacco alla Vanoli 43-31 al 18’. I campani hanno la difesa aperta e si inserisce Golden 46-36 all’intervallo.

La Ge.Vi rientra sul parquet molto determinata in difesa e prende tra le mani l’inerzia della gara. 48-45 al 24’. Con i tiri liberi ed Ennis, Napoli ribalta la situazione e una tripla di Lacey ristabilisce la parità. (59-59) nella stessa maniera di arriva al 30’ sul 65-65. Cremona ha subito ben 29 punti nella frazione. Denegri è strepitoso nellultimo periodo: porta due volte in testa i suoi di otto lunghezze al 35’ e 38’ (83-75). Pullen non ci sta. Segna da tre punti, prova a riaprire i giochi . 88-81 a 33 secondi dalla fine. Perdono il pallone da una parte Lacey e dall’altra Brown e la gara termina qui.

Le due contendenti si sono affacciate al match con pesanti sconfitte alle spalle. Pecchia e compagni si tengono in corsa per l’ottava posizione e a distanza dalla zona pericolosa. Ora il campionato resta fermo quindici giorni per le final-eight di Coppa Italia e gli impegni della nazionale azzurra.

Marco Ravara

(Foto di copertina: Ufficio Stampa Vanoli Basket Cremona)

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali