Sport
Sport

La Vanoli Cremona sabato a Trento contro la Dolimiti Energia

I cremonesi cercheranno di vendere cara la pelle. Fischio di inizio alle ore 19.

La Vanoli Cremona sabato a Trento contro la Dolimiti Energia
Sport Cremona, 08 Ottobre 2021 ore 07:09

L’ambiente della Vanoli Basket è galvanizzato dalla recente vittoria casalinga contro la Fortitudo Bologna ma al tempo stesso è in apprensione per i problemi fisici del proprio capitano Peppe Poeta.

La Vanoli Cremona sabato a Trento contro la Dolimiti Energia

Come noto, il giocatore è uscito anzitempo dal parquet per un problema al polpaccio. Gli esami radiografici effettuati in settimana non hanno ancora chiarito l’entità dell’infortunio ed  i conseguenti tempi di recupero. Si parla di stiramento e di due settimane di stop ma servono ulteriori accertamenti. Poeta sarà sicuramente assente nella gara di sabato a Trento contro la Dolomiti Energia (inizio ore 19).

Gli avversari

Alla BLM Group Arena sarà un confronto difficile per i biancoblu che avranno di fronte una compagine tosta indecifrabile allenata da Lele Molin. La squadra in campo vuole trasmettere emozioni ai suoi tifosi che stanno tornando al palazzetto con tanta passione e speranze. C’è la consapevolezza di proseguire nel percorso di crescita, iniziato praticamente con i match di SuperCoppa Italiana. E’ una compagine ben organizzata che riesce a giocare in modi diversi. I trentini stanno compiendo passi in avanti e non devono trarre in inganno le due sconfitte consecutive. Devono migliorare in continuità di rendimento. Hanno mostrato qualche difficoltà in vari match durante i quaranta minuti  Si sono potenziati con il mercato estivo.

Hanno  ingaggiato giocatori di talento e spessore quali la guardia Flaccacadori, in prestito dal Bayern Monaco, con cui ha disputato anche i quarti di finale di Eurolega, l’ex Vanoli Wes Saunders, Johnathan Williams lungo atipico dotato di grande atletismo. Particolarmente temibili anche Cameron Reynolds Jordan Caroline e Desonta Bradford. L’inossidabile Toto Forray dà come sempre sicurezza ed affidabilità. Importante contributo al gioco anche da Andrea Mezzanotte e Maxmilian Ladurner.

La Vanoli Cremona dal canto suo cercherà di vendere cara la pelle. In cabina di regia a supporto di Spagnolo, Cournooh, ed all’occorrenza Pecchia e Harris. I lombardi dovranno cercare di spegnere sul nascere l’entusiasmo dei padroni di casa cercando di cambiare il ritmo alla gara nei momenti opportuni e loro congeniali.

Marco Ravara