Sport
Sport

La Vanoli Cremona esce a testa alta dallo scontro con Armani Milano

L’Armani Exchange infila la settima vittoria consecutiva (86-93) e rimane imbattuta.

La Vanoli Cremona esce a testa alta dallo scontro con Armani Milano
Sport Cremona, 08 Novembre 2021 ore 09:15

La Vanoli Cremona esce a testa alta dallo scontro con Armani Milano: 86-93 il risultato al PalaRadi.

VANOLI CREMONA-ARMANI EXCHANGE MILANO 86-93

Parziali 20-24, 45-45, 57-73

VANOLI CREMONA: Poeta3, McNeace 11,  Miller 18,  Harris 21,  Spagnolo 5,  Cournooh 11,  Sanogo 7, Pecchia 5,  Tinkle 5.  Agbamu e Vecchiola ne,.  All Galbiati

ARMANI EXCHANGE MILANO: Hall 15, Mitoglou 14,  Melli 20, Grant 6,  Rodriguez 17,  Ricci, Biligha, Daniels,    Alviti 2, Datome 8,Tarczewski 11, Leoni ne.   All. Messina

Note: Vanoli Tiri 2p 23-43, tiri 3p 7-20, tiri liberi 19-25 Rimbalzi 32 (10 off-22 dif). Armani Milano tiri 2p 23-38, tiri 3p 10-23, Tiri liberi 17-19 rimbalzi 31 (6 off 25 dif)

Al PalaRadi di Cremona non si ferma la marcia dell’Armani Exchange Milano che infila la settima vittoria consecutiva (86-93 il finale) e rimane imbattuta. La Vanoli merita un convinto applauso da parte dei suoi tifosi  per aver fatto tremare i mianesi, salvati solo  nel finale dalle proprie stelle Melli e Rodriguez. Coach Galbiati può considerarsi soddisfatto per la prestazione dei due americani Miller ed Harris che finalmente hanno infilato un discreto bottino personale.

1° Quarto: Cremona conosce subito la fisicità dei milanesi che sono concentrati al punto giusto. Rodrigues distribuisce assist ai lunghi milanesi, in particolare Tarczewski e Melli nettamente superiori ai locali. 6-11 al 5’ con Cremona che si avvicina  a meno 2 al 7’ ma poi gli ospiti riprendono in mano la situazione e 20-24

2° Quarto: Cremona infila un parziale di 7-0 puntando sulla velocità e passa a condurre 27 a 24. L’Armani riporta dalla sua parte l’inerzia della partita con Mitoglu, ma la Vanoli non demorde. Quando l’Olimpia accelera i tempi in attacco è scoperta in difesa ed i biancoblu ne approfittano. Bene Harris e Sanogo in attacco e parità all’intervallo. 45-45

3° Quarto: problematico per Cremona che infila solo 12 punti. Milano fa 11 su 15 dal campo ed elevando l’intensità difensiva mette ko Cremona che paga l’inferiorità tecnica.

4° Quarto: Cremona tenta il tutto per tutto per rientrare in partita. Infila parziale di 6-0 prima e lo prosegue poco dopo 71-77 al 35’. 73-77 poi i locali entrano nel bonus falli. Miller (4 su 6 da tre punti) tripla per 81-83 al 37’. Ad  1’30 doppio errore da tre punti  per Cremona e l’Olimpia Milano con le sue stelle Melli e Rodriguez (decisiva la tripla) rimette a posto le cose

Marco Ravara