Sport
Sport

Il cremonese Andrea "condor" Conti direttore sportivo della Pallacanestro Varese 

Subito dopo la catastrofica sconfitta interna subita contro la Unahotels Reggio Emilia ha rassegnato le proprie dimissioni.

Il cremonese Andrea "condor" Conti direttore sportivo della Pallacanestro Varese 
Sport Cremona, 25 Ottobre 2021 ore 18:52

Il cremonese Andrea “condor” Conti direttore sportivo della Pallacanestro Varese. Subito dopo la catastrofica sconfitta interna subita contro la Unahotels Reggio Emilia (prossimo avversario di domenica a pranzo della Vanoli Cremona.) ha rassegnato le proprie dimissioni.

Il cremonese Andrea “condor” Conti direttore sportivo della Pallacanestro Varese

La società sta valutando attentamente la situazione e confermerà o rigetterà la decisione del suo dirigente, forse presa troppo a freddo.

Tutto ciò pare non essere legato al brutto risultato del match bensì ad un conflitto di competenze con Luis Scola che, recentemente, è passato dal parquet alla scrivania. Secondo Andrea non è stata da subito chiarita la posizione di entrambi; praticamente due persone che fanno lo stesso lavoro con compiti medesimi non servono a nessuno.

Questa situazione ha destabilizzato la squadra che ha una sola vittoria all’attivo dopo cinque giornate. Coach Vertemati va sostenuto e non “affondato”, forse qualche giocatore non ha ancora capito la mentalità della società e l’obiettivo primario da raggiungere. Eppure Conti è legatissimo alla società Varese ma ora come ora si respira un'aria troppo pesante. Dunque meglio farsi da parte.

Coach Vertemati sostiene che non si riesce ad essere funzionali. Le cause potrebbero essere molteplici. L'ordine dei problemi è difficile da stabilire. Cause di tipo mentale, tecnico, difensivo. Eppure la squadra è capace e contro Brescia e Milano, ha combattuto e dimostrato di essere all’altezza della situazione. Ora staremo a vedere cosa accadrà.

Marco Ravara