Sport
La corsa stradale più famosa al mondo

Il 16 giugno la 1000 Miglia passa da Cremona: la città pronta ad accoglierla

Il passaggio della mitica ‘Freccia Rossa’ all’ombra del Torrazzo è sicuramente un momento importante per la città

Il 16 giugno la 1000 Miglia passa da Cremona: la città pronta ad accoglierla
Sport Cremona, 10 Giugno 2021 ore 15:38

“Della Mille Miglia si dovrebbe cantare l’eterna giovinezza, una miracolosa giovinezza che resiste agli insulti del tempo ed al mutare delle vicende ed è, soprattutto, vitalità rigogliosa. Il segreto della Mille Miglia e del suo costante successo è semplice quant’altri mai; gli è che la Mille Miglia è una creatura nata forte e vitale, che tale è rimasta, come cosa viva, che si trasforma, si evolve e non si cristallizza mai”.

Giovanni Canestrini (tratto dalla pubblicazione monografica in occasione della XII Mille Miglia, 1938)

La 1000 Miglia passa da Cremona

Cremona è pronta ad accogliere, con il consueto affetto ed entusiasmo, la rievocazione della corsa stradale più famosa del mondo. Nel primo pomeriggio di mercoledì 16 giugno 2021 transita infatti dalla nostra città la leggendaria 1000 Miglia. Il passaggio, promosso dal Comitato Organizzatore 1000 Miglia, è sostenuto dal contributo del Comune e della Camera di Commercio di Cremona, con la collaborazione dell’Automobile Club Cremona, e grazie al fattivo contributo di C.A.V.E.C. - Club Amatori Veicoli d'Epoca Cremona, Cantieri Capelli e Crema Diesel S.p.A. Per l’occasione verranno distribuiti agli equipaggi prodotti tipici locali gentilmente offerti da Auricchio S.p.A. e Sperlari nonché materiale con informazioni turistiche sulla città.

Il percorso di gara

Il percorso della gara regala ogni volta nuove suggestioni omaggiando le antiche vie degli itinerari storici in un equilibrato connubio tra l’aspetto turistico e quello competitivo. Quest’anno presenterà una novità assoluta: per la prima volta, il senso di marcia della corsa sarà invertito, riprendendo il senso antiorario di molte edizioni della 1000 Miglia di velocità.

Anche questo tracciato antiorario non dimentica il passaggio all’ombra del Torrazzo, riannodando ogni volta i fili della memoria poiché, tra il 1927 ed il 1957, la città vide transitare 17 delle 24 edizioni agonistiche disputate.

Il rombante carosello sarà preceduto dal Ferrari Tribute to 1000 Miglia: attraverso 110 splendide vetture si potrà rileggere la storia della Casa che più di ogni altra ha scritto la storia dello sport automobilistico. Il primo concorrente di questo singolare omaggio è atteso in piazza del Comune alle 13,45 circa.

L’arrivo degli equipaggi della 1000 Miglia è invece previsto circa un’ora dopo. I bolidi, provenienti da Pontevico, percorreranno via Brescia, piazza della Libertà - un luogo ricco di memoria, poiché dal 1954, segnò la partenza del "Gran Premio Nuvolari", primato di velocità sui rettifili per Mantova e Brescia - via Decia, piazza San Michele, via Gerolamo da Cremona, via Tofane, corso Pietro Vacchelli, corso XX Settembre, via Giovanni Maria Platina, via Sicardo Vescovo. In piazza del Comune è previsto un controllo a timbro.

Infine piloti e vetture sfileranno in via Giovanni Baldesio, piazza Stradivari, corso Vittorio Emanuele II, piazza Luigi Cadorna, imboccando viale Po in direzione Busseto.

“Dopo lunghi mesi in cui l'emergenza sanitaria ci ha imposto nuove regole, ci ha costretto a cambiare abitudini e insegnato a rispettare le distanze evitando gli assembramenti, convivendo con misure per contrastare la diffusione della pandemia, la città è ora pronta per una ripartenza in sicurezza. Lo ha già dimostrato, ad esempio, a fine maggio, con il passaggio del Giro d’Italia, lo stesso, ne siamo certi, avverrà il 16 giugno quando ospiterà il ritorno di un evento storico: la 1000 Miglia.

Il passaggio della mitica ‘Freccia Rossa’ all’ombra del Torrazzo è sicuramente un momento importante per la città, per la sua ripresa, per la promozione a livello nazionale ed internazionale delle sue bellezze artistiche. E’ questo infatti per Cremona un segnale importante, un ulteriore passo verso la rinascita reso possibile dalla fondamentale collaborazione tra pubblico e privato che, anche in questa occasione, si è dimostrata una scelta vincente, confermando ancora una volta che è questa la strada giusta da perseguire.

Il passaggio della 1000 Miglia simboleggia per Cremona la voglia e l’auspicio di ripartire insieme con una nuova stagione, di tornare a gioire e di godere le bellezze della città e della corsa in tutta sicurezza. Un grazie sincero per l’impegno, il sostegno e lo spirito di servizio di tutti coloro che ne permettono la realizzazione”, dichiarano il Sindaco Gianluca Galimberti e l’Assessore al Turismo, City Branding e Sicurezza Barbara Manfredini.

Poiché la “Freccia Rossa” quest’anno attraversa tra l’altro, come sopra riportato, via Sicardo, piazza del Comune, via Baldesio e piazza Stradivari di mercoledì, l’Amministrazione Comunale rivolge un ringraziamento ai rappresentanti delle associazioni di categoria e e degli operatori commerciali per la loro disponibilità allo spostamento di una parte dei banchi consentendo così il passaggio delle auto storiche e al contempo lo svolgimento dell’attività mercatale.

Sul sito della 1000 Miglia tutte le altre informazioni sulla rievocazione della corsa stradale più famosa del mondo

5 foto Sfoglia la gallery

(Foto: pagina Facebook 1000 Miglia)