Sport
Sport

Festa dell'Atleta 2021: la Canottieri Flora celebra un anno di sport

Consegnati i riconoscimenti ad atleti, dirigenti, allenatori e collaboratori.

Festa dell'Atleta 2021: la Canottieri Flora celebra un anno di sport
Sport Cremona, 27 Settembre 2021 ore 10:43

Festa dell’Atleta della Canottieri Flora, sabato 25 settembre 2021 nel pomeriggio presso la propria sede sociale di via Riglio a Cremona con il consiglio direttivo al completo per la consegna dei riconoscimenti ai 300 tesserati tra atleti, dirigenti, allenatori e collaboratori che hanno elevato ad ogni livello i colori sociali gialloblu nelle varie discipline sportive, durante l’anno.

Festa dell'Atleta 2021

E’ stato un avvenimento ricco di emozioni. Introdotto dal direttore Giulio Maldotti nelle vesti di presentatore, il presidente Pierangelo Fabris ha evidenziato l’aspetto socio-educativo che contraddistingue da sempre la società rivierasca  elogiando tutti coloro che hanno dato il massimo impegno traendo ottimi risultati. Sono intervenuti l’assessore allo sport del comune di Cremona Luca Zanacchi, il presidente del Csi Claudio Ardigò, il presidente Panathlon Roberto Rigoli, il delegato Federbocce Giovanni Piccioni, Cesare Beltrami della scuola regionale dello Sport, per gli Azzurri d’Italia Ennio Manfredini e il delegato Federparaolimpici Giuseppe Bresciani.

Le discipline

Nel canottaggio coordinato dal consigliere Filippo Verona, fiore all’occhiello della società, svettano Anna Scolaro campionessa italiana nel doppio over femminile e vice campionessa regionale nel “due senza“ junior, Alice Rossi (vice campionessa italiana e lombarda nel Doppio Senior ed Under 23 e campionessa italiana nella medesima specialità per società, Giorgia Arata campionessa italiana e regionale nel singolo categoria Ragazzi, Federica Cortesi vice campionessa italiana nel doppio femminile under 23 e Senior oltre che argento ai regionali, Alessandro Corni campione italiano nell’ “otto master” e bronzo nel doppio pesi leggeri ai regionali, Gaetano Bazzani campione italiano Master nel Singolo, Amedeo Benedusi (salito sul podio nei meeting nazionali quattro di coppia e quattro senza categoria Ragazzi, Riccardo Benedusi e Mattia Mari per buoni piazzamenti alle loro prime gare nazionali nel “due senza”.

Particolare riguardo al canottaggio paraolimpico diretto da Pierangelo Ariberti (recente protagonista con la nazionale azzurra alle Olimpiadi a Tokio) in cui Roberto Brunelli ha ottenuto le medaglie d’argento e di bronzo nel “Quattro” Pararowing PR3. La società sta sviluppando importanti  progetti a carattere locale e regionale.

Nel nuoto (consigliere Leonardo Molardi) Alice Marini è negli States per migliorare stile e prestazioni ad alti livelli, ma è giunto Alfonso Della Morte per essere seguito dal tecnico Roberto Verona. Sono 40 gli atleti tesserati.

Nelle bocce (consigliere Pier Fabris) Sono i giovani atleti a svettare. Fantastici Luca Domaneschi campione italiano nel tiro di precisione, argento agli italiani di coppia   primo nel trofeo nazionale Prestige e campione provinciale coppia, Alessandro Massarini campione regionale argento agli italiani di coppia con Luca Domaneschi, vincitore gara nazionale di Pesaro. Lorenzo Bocchio campione italiano under 15, campione regionale tiro di precisione, Alessandro Minoia vice campione regionale under 12. Tra i senior Giorgio Ferrari e Marco Frittoli campioni provinciali categoria B.

Nel tennis (consigliere Roberto Bodini) in crescita i giovani  della scuola tennis circa 50) diretta da Cristina Caragea e dal maestro Marco Bertanzetti. Ben 10 le squadre maschili e femminili partecipanti ai campionati regionali e nazionali. Verrà ripetuta nel 2022 la “12 ore” per il grande successo riscosso quest’anno. Il tennis-tavolo (consigliere Paolo Villa) si vuole rilanciare ad ogni livello con l’esperto allenatore Luciano Grandi.

Nel calcio (consigliere Marzio Busseti) la compagine Over 40 (allenata da Paolo Feroldi) affronterà i vari tornei intersociali. Grandi applausi e per gli atleti dell’anno in virtù dei titoli italiani conquistati Giorgia Arata, Luca Domaneschi e Lorenzo Bocchio.

Marco Ravara

6 foto Sfoglia la gallery