Sport
Sport

Domenica la Vanoli Cremona sfida la Fortitudo Kigili Bologna al Paladozza

Potrebbe essere il match che sancirà per le successive sei gare, la prima “retrocessa psicologica” in A2.

Domenica la Vanoli Cremona sfida la Fortitudo Kigili Bologna al Paladozza
Sport Cremona, 31 Marzo 2022 ore 19:42

Vanoli Cremona e Fortitudo Kigili Bologna, ultime della graduatoria, si sfideranno domenica (inizio ore 19) al Paladozza.

Domenica la Vanoli Cremona sfida la Fortitudo Kigili Bologna

Potrebbe essere il match che sancirà per le successive sei gare, la prima “retrocessa psicologica” in A2. Infatti, chi soccomberà nella partita, si ritroverà solitaria sull’ultimo gradino, ovvero sul fondo, dal quale sarà praticamente impossibile risollevarsi. Purtroppo Cremona, giocherà la gara senza due pedine fondamentali quali Pecchia (per lui stagione finita per la rottura del crociato al ginocchio) e capitan Poeta (distrazione muscolare del soleo al polpaccio destro) pertanto i compagni di squadra dovranno sobbarcarsi ulteriori minuti sul parquet.

Gli avversari

La kigili Bologna ha perso sei delle ultime otto gare disputate mentre la Vanoli Cremona non vince in trasferta dal 31 ottobre. Coach Antimo Martino,  ha recuperato per questo delicato match, anche quei giocatori che per infortuni ed acciacchi non erano al meglio nelle precedenti esibizioni. Si punta molto su Frazier, Procida, Benzing, Durham, Feldeine, Grosselle, Fantinelli e l’esperienza di Aradori e Mancinelli. La squadra sta lavorando molto intensamente e nello spogliatoio si avverte energia positiva importante per centrare l’obiettivo salvezza. Il fatto di avere finalmente il roster completo,  dà continuità anche sul piano tattico. Non si deve cambiare formazione praticamente ad ogni partita. La concentrazione è al massimo livello: la situazione è complicata ed è alto il valore della posta in palio.

Nel finale di stagione conta il cambio di marcia, basato su tanta difesa e concretezza offensiva. Tutto questo unito al contributo che ogni componente può portare con le proprie caratteristiche, spingendo i compagni a fare qualcosa in più.  Non sono più ammessi passi falsi. Per la Vanoli Cremona sarà un match importantissimo da affrontare con il “coltello tra i denti” dato che vale gran parte del proprio futuro nella massima serie.

Marco Ravara

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter