Sport

Colpo Vanoli: a Cremona arriva lo statunitense Malcom Miller

E' stato quindi completato il roster dei biancoblu.

Colpo Vanoli: a Cremona arriva lo statunitense Malcom Miller
Sport Cremona, 29 Agosto 2021 ore 14:19

Come aveva dichiarato prima del weekend il General Manager della Vanoli Cremona Flavio Portaluppi, c’era la volontà di completare al più presto il roster 2021-2022 dopo la partenza di Haywood Highsmith che non ha potuto dire no al richiamo dei Philadelphia 76ers in NBA.

Malcolm Miller è un giocatore Vanoli Cremona

Così è stato perché il sodalizio biancoazzurro ha comunicato l’ingaggio dell’atleta statunitense Malcolm Miller. Ala di 201 centimetri per 95 chilogrammi di peso, Malcolm è nato il 6 marzo 1993 a Laytonsville nel Maryland. Dopo aver iniziato la scuola superiore a Gaithersburg, nel suo stato natale, agli ordini del capo allenatore Kevin Parrish, svolge  il quadriennio universitario al College di Holy Cross, a Worchester, Massachusetts. Con la maglia viola dei Crusaders gioca una prima stagione da 21 partite a 2.4 punti e 2.3 rimbalzi a gara. Migliora le sue medie e nell’ ultimo anno in Patriot League si conferma con 13.5 punti, 4.7 rimbalzi, 1.3 assist e 1.7 stoppate a gara. Non scelto al draft 2015 gioca in Summer League con Boston sia a Orlando che a Las Vegas.

Rilasciato dai Celtics, si sposta per il resto della stagione ai Maine Red Claws in D-League, con i quali scende in campo 47 volte chiudendo a 12.4 punti, 4.2 rimbalzi, 1.2 assist e 1.3 stoppate, con il 60% dal campo e il 39.8% da oltre l’arco. Durante l’estate 2016 partecipa nuovamente, con la maglia di Boston, sia alla Summer League di Orlando sia a quella di Las Vegas, per poi firmare in Germania con l’Alba Berlino. In Bundesliga sono 7.0 i punti a partita, con 3.4 rimbalzi, nei 27 incontri disputati, tirando con il 63.9% dal campo e con il 36.1% da tre. Con la squadra tedesca disputa anche l’Eurocup, nella quale, in 10 incontri, mette a referto 6.3 punti e 2.9 rimbalzi con il 52.9% da tre punti.

Tornato in America, firma con i Toronto Raptors con cui disputa 14 gare a 2.7 punti e 1.1 rimbalzi di media. Nella stessa stagione scende in campo 39 volte anche in G-League con i Raptors 905 a 12.0 punti e 5.0 rimbalzi di media. Dopo aver disputato, sempre con i Raptors, la Summer League di Las Vegas 2018, resta praticamente un paio di stagioni nella  squadra canadese, dividendosi anche questa volta tra NBA e G-League ottenendo medie più che soddisfacenti. Nel 2020/2021 si sposta agli Utah Jazz. Rilasciato al termine del training camp, disputa 14 incontri in G-League con l’affiliata Salt Lake City Stars, gare che chiude a 8.1 punti, 3.3 rimbalzi e 1.1 palle recuperate di media, tirando con il 40.0% dal campo e il 37.5% da tre.Miller ha poi giocato, quest’estate, 5 partite di Summer League, al MGM Resorts di Las Vegas, con la maglia dei Minnesota Timberwolves.

Completato il roster

Come abbiamo detto il roster della Vanoli Cremona è stato completato. Gli atleti statunitensi stanno arrivando all’ombra del Torrazzo ma riteniamo che non tutti saranno a disposizione dello staff tecnico per il primo impegno ufficiale del 4 settembre a Sassari in SuperCoppa contro il Banco di Sardegna. Pertanto possiamo puntualizzare che la Vanoli Cremona edizione 2021-2022, praticamente “tutta da scoprire”, con i soli punti fermi dello scorso anno Poeta e Cournooh, si presenterà ai nastri di partenza con Ismael Sanogo, Andrea Pecchia (Pall.Cantù), Jamuni McNeace (Crailsheim Merlins), Matteo Spagnolo (p, Real Madrid), Destiny Agbamu (Bassano), Tres Tinkle (GLeague), Jalen Harris (Raptors).

Questi i ruoli:

  • Playmaker: Giuseppe Poeta, Matteo Spagnolo
  • Guardie: Jalen Harris, David Cournooh
  • Ali Piccole: Andrea Pecchia, Malcom Miller
  • Ale Ggrandi: Ismael Sanogo, Tres Tinkle
  • Centri: Jamuni McNeace, Destiny Agbamu

Marco Ravara

(Foto di copertina: vanolibasket.com)