Sport
Sport

Acqua San Bernardo Cantù-Vanoli Cremona: domenica la sfida più attesa della stagione

Sul parquet le due primattrici del Girone Verde

Acqua San Bernardo Cantù-Vanoli Cremona: domenica la sfida più attesa della stagione
Sport Cremona, 07 Gennaio 2023 ore 09:33

Quella che andrà in scena domenica alle 17 al PalaDesio, è la sfida più attesa dell’attuale stagione regolare tra Acqua San Bernardo Cantù e Vanoli Cremona, le due primattrici del Girone Verde.

Acqua San Bernardo Cantù-Vanoli Cremona

All’andata al PalaRadi, si imposero i padroni di casa per 65-54. Da quel 16 ottobre a oggi, Cantù ha preso sempre più consapevolezza nei suoi mezzi, inanellando undici successi di fila portandosi in vetta alla graduatoria. Cremona, insegue a quattro lunghezze, causa le tre sconfitte in trasferta nella fase di andata I cremonesi, che seguono a quota 22, hanno invece perso tre partite in trasferta nel girone d’andata: a Torino, Treviglio e Piacenza.

Il team di coach Meo sacchetti ha vinto ben ventitre volte consecutive sul parquet di Desio tra stagione 2021/2022 e 2022/2023. Gli ex di turno sono  Jonathan Tabu  che ha giocato a Cantù dal 2010 al 2013, Andrea Pecchia, al rientro dopo mesi di stop per la rottura del legamento e coach Sacchetti ha allenato la Vanoli dal 2017 al 2020, vincendo la Coppa Italia di serie A1 nel 2019.

Ricordiamo che oltre al ko della terza giornata del girone d’andata, Cantù ha perso con la Vanoli anche nella semifinale di Supercoppa di serie A2 di settembre. Berdini giocherà con una maschera protettiva, dopo la frattura alle ossa nasali subita a Rieti. Nikolic, assente nella trasferta laziale causa infortunio dovrebbe rientrare.

Incerta invece la presenza di Stefanelli per un problema alla caviglia. Coach Sacchetti si augura di disputare una migliore prestazione di quella di Rieti in cui ha vinto ma solo dopo tempo supplementare, soffrendo e giocando bene solo a sprazzi.

La Vanoli vuole accorciare le distanze in graduatoria e conservare almeno la differenza canestri a proprio favore in chiave play-off. L’ambiente sarà di quelli da match di categoria superiore. Il pubblico di ambo le contendenti farà la propria parte sugli spalti, ed i giocatori la loro, sul parquet per esaltare la sfida.

Marco Ravara

Seguici sui nostri canali