Idee & Consigli

Come difendersi dai ladri in casa: 6 strategie

Come difendersi dai ladri in casa: 6 strategie
Idee & Consigli 27 Dicembre 2021 ore 11:31

Riuscire a proteggere la propria casa dalla presenza di ladri è una operazione non proprio semplice, perché richiede un lavoro meticoloso e una mente furba. I ladri al giorno d’oggi non risultano essere degli sprovveduti, visto che le porte oramai si aprono tranquillamente così come le finestre.

Per cui, è importante sapere come difendersi da soli, perché anche le stesse forze dell’ordine non hanno i mezzi per difendere i cittadini dai ladri in un modo efficace e consono. 

1. Valutare bene le informazioni a disposizione dei ladri

Difatti, purtroppo, siamo sempre soli nella lotta contro la criminalità e contro tutte le intrusioni di malintenzionati. Perché i malviventi usano delle tecniche sofisticate che permettono di riuscire ad aprire porte e finestre senza scasso.

Addirittura ci sono dei tutorial sul web che vanno a dare dei “consigli per l’uso” in modo che possono rendere la vita facile a ogni malintenzionato. Ecco che fare una assicurazione casa di Europ Assistance può essere un'ottima soluzione per essere risarciti dei danni.

2. Strategie su come capire il modo di agire dei ladri

Prima di tutto, i ladri fanno una lunga serie di giri di ricognizione, quindi si appostano e studiano i movimenti, così come i punti deboli della propria abitazione e capiscono una serie di dettagli. A volte provano anche a chiamare o a citofonare in diversi orari della giornata.

Infine, se sono abbastanza sicuri che in alcuni orari la casa è sgombra da persone, faranno delle piccole incursioni per capire quali sono i sistemi di sicurezza, comprese anche le porte blindate, i sistemi antifurto, l’eventuale presenza di cani e molto altro.

3. Strategie su come proteggersi 

Per prima cosa, dovete partire dall’analisi di tutti i punti deboli della propria abitazione:

  • Le mura e i recinti offrono appigli per arrampicarsi;
  • Il bordo di una recinzione non è quasi mai protetto con i dissuasori;
  • La porta del giardino o del cortile avrà sicuramente una protezione debole ed una serratura facile da scassinare;
  • Alberi che sono troppo vicini a porte, scale e finestre facilitano il ladro;
  • Gli spazi esterni risultano spesso al buio e anche questo facilita;
  • Probabili sistemi di sorveglianza blandi.

Dati tutti questi motivi è opportuno focalizzarsi su altri ottimi consigli per difendersi, vediamo quali.

4. Mantenere un buon rapporto col vicino

Essere in amicizia con il vicino può aiutare, in aggiunta, potreste anche installare una videocamera più in alto possibile, segnalando, con degli appositi cartelli, che vi è la presenza del circuito di guardia elettronico.

5. Avere cura di proteggere tutti gli accessi secondari della propria abitazione

Dopo che sicuramente i ladri avranno perlustrato bene la zona e abbiano capito come aggirare i sistemi di videosorveglianza, è anche difficile che riescano a sapere in che modo avete protetto gli accessi non di base, quindi quelli secondari.

6. Installate le fotocellule per gli spazi intermedi 

Tutte le persone che passeranno nel vostro spazio verrà sorpreso dal sistema dell'illuminazione, anche con un semplice passaggio da parte di un animale.