Idee & Consigli

Arredamento d'interni: come creare il giusto equilibro tra zona giorno e zona notte

Arredamento d'interni: come creare il giusto equilibro tra zona giorno e zona notte
Idee & Consigli 13 Giugno 2022 ore 11:11

La progettazione degli interni è una fase fondamentale nella realizzazione di un ambiente domestico e la suddivisione degli spazi è, probabilmente, tra gli aspetti più rilevanti di cui occorre tenere conto. In genere chi sta pianificando la propria abitazione, decide di affidarsi a un architetto o ad un interior designer, in modo che ogni scelta possa essere valutata da un professionista del settore, il quale è, non a caso, l'unico in grado di proporre soluzioni innovative adatte ad ogni stanza.

Una delle difficoltà più grandi consiste in genere nel trovare un compromesso tra il desiderio di essere circondati dal bello e quelle che sono le esigenze legate alla funzionalità, soprattutto se le dimensioni della casa non sono particolarmente ampie.

Senza dubbio, affidarsi ad esperti progettisti permette di ricavare il meglio dagli spazi a disposizione. In quest’ambio, un vero e proprio punto di riferimento è, per esempio, Atmosfera arredamento, storica azienda nata del 1894, che si occupa proprio di progettare ambienti esclusivi, dove l'eleganza si fonde con la praticità.

Zona giorno e zona notte: distribuire gli spazi al meglio

La distribuzione degli spazi è una fase progettuale molto importante, durante la quale i committenti espongono le loro necessità e il progettista raccoglie le idee da proporre.

L'obiettivo, infatti, è quello di creare un luogo che sia in grado di rispecchiare il carattere dei suoi abitanti, tenendo conto delle caratteristiche strutturali dell'edificio. I mobili e i complementi d'arredo, se da una parte contribuiscono a definire meglio la personalità della casa, dall'altra si devono adattare allo spazio e devono essere scelti anche in base allo stile di arredamento che si intende adottare.

Per quanto riguarda gli ultimi trend in fatto di interior design, la ricerca di uno spazio aperto e luminoso è ciò che definisce la zona giorno, la quale viene separata nettamente dagli altri ambienti con elementi divisori ben riconoscibili.

La cosiddetta zona notte, invece, ovvero quella parte della casa che raggruppa le stanze da letto, i bagni padronali e la stanza guardaroba, è caratterizzata da una ricerca di intimità e relax. Rispetto allo stile in voga fino a qualche decennio fa, oggi la camera da letto viene vista come uno spazio di raccoglimento in cui predominano l'essenzialità, l'utilizzo di soluzioni funzionali e uno stile semplice volto a favorire il riposo.

Come strutturare la zona giorno

La zona giorno racchiude il vero cuore pulsante della casa, pertanto la progettazione degli spazi che la compongono è estremamente importante. Questo è l'ambiente nel quale si accolgono gli ospiti e rappresenta il biglietto da visita dell'intera abitazione. Allo stesso tempo però, mentre in passato il salotto era rigorosamente separato dalla cucina, oggi la zona giorno deve essere in grado di rispondere a più esigenze funzionali: dall'aspetto conviviale, al relax in famiglia, la progettazione di questo ambiente pone delle sfide interessanti per ogni interior designer.

Uno degli ultimi trend riguarda la creazione di un collegamento con lo spazio esterno alla casa, in modo che venga favorita la luminosità interna e che il paesaggio circostante entri a far parte dell'arredamento in uno scambio continuo tra indoor e outdoor.

È consigliabile, comunque, dedicare del tempo per valutare le proprie esigenze: ad esempio, riflettere se sarà necessario creare un piccolo angolo destinato alla lettura, inserendo magari una comoda chaise longue o un punto luce, oppure se si preferisce arredare la zona giorno con un grande tavolo in grado di ospitare diversi commensali. In ogni caso, l'aspetto da non trascurare rimane sempre l'equilibrio fra gli spazi, in modo che si riesca a mantenere una buona vivibilità in ogni ambiente della casa.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter